Tutte 728×90
Tutte 728×90

Luca Pagliuso verso la vicepresidenza del Cosenza Calcio 1914

Luca Pagliuso verso la vicepresidenza del Cosenza Calcio 1914

L’assemblea dei soci, slittata a venerdì 25, potrebbe assegnare al figlio del vecchio patron la prestigiosa carica. Giuseppe Carnevale ad oggi non ha ricevuto offerte plausibili e continuerà ad essere il numero uno. A meno che…

pepp_pagliuso

Luca Pagliuso, ad oggi general manager

Tanto tuonò che alla fine non piovve. Al momento il quadro dirigenziale sembra destinato a non cambiare di una virgola perché le offerte finite sulla scrivania di Giuseppe Carnevale non si possono definire tali. Umberto De Rose non ne ha presentata una vera e propria, ma ha semplicemente manifestato interesse e assicurato che in futuro alcuni imprenditori sarebbero intenzionati a dare una mano (quando? Troppo comodo dopo il 30 giugno a scadenze superate, ndr). Potrebbe impegnarsi maggiormente di un 7,5%, ma pensare che diventi uno dei soci di maggioranza ad oggi è difficile da credere. Capace che però domani il quadro muti radicalmente e così a giovarne sarebbe solo il Cosenza che riceverebbe, si spera, maggiore stabilità e liquidità. L’affaire romano invece si è arenato sui compensi di Mirabelli, dello staff tecnico e di alcuni calciatori. L’immobiliarista Paolo Oliverio avrebbe preteso il tavolo sgombro da ogni vincolo, ma i contratti già esistenti non possono essere stracciati dalla sera alla mattina. Intanto bussa alla porta l’assemblea dei soci che è slittata da martedì 22 a venerdì 25 pare a causa di problemi tecnici. In verità, come avvenuto già in precedenza, si vuole concedere ad eventuali acquirenti il massimo lasso di tempo per ponderare bene un’offerta e presentarla. Ad ogni modo, presso la Bcc (l’istituto di credito preposto, l’unica banca che in questi anni sia stata realmente al fianco del sodalizio rossoblù) il presidente Carnevale e Luca Pagliuso hanno presentato ogni documento necessario affinché la fidejussione da inoltrare in Lega non rappresenti un ostacolo. Insomma, si sono accollati loro anche questo onere dal “piccolo” costo di 400mila euro. In Lega Pro, sinora sono l’unico club ad averlo fatto. In ultimo, si fa largo un’ipotesi che in molti avevano pronosticato in tempi non sospetti. Venerdì prossimo Pagliuso jr secondo indiscrezioni verrà eletto vicepresidente del Cosenza Calcio e non è escluso che sia lui l’imprenditore che rilevi anche solo una parte del pacchetto in mano ai Carnevale diventando di fatto il numero uno del club. Per buona pace di tutti quanti. (co. ch.)      

Related posts