Tutte 728×90
Tutte 728×90

Trofeo delle Regioni: tutto pronto per le gare.

Lunedì 28 giugno, alle 8 e 30 di mattina, le prime partite dell’edizione 2010

La macchina organizzativa lavora a pieno ritmo: il sabato è la giornata dell’arrivo della maggior parte delle Rappresentative. Solo la Calabria e la Lombardia erano già a Rossano con due giorni di anticipo. Sabato mattina, invece, la prima ad arrivare è stata l’Emilia Romagna. Importante, in questa fase, il supporto logistico: per l’accoglienza delle squadre e delle varie Autorità, l’apporto dei pullman messi a disposizione dalla Società di pallavolo Ge.Ki. Paola e dalla Simet. Altre società, come la Volley Bisignano, hanno messo a disposizione il pulmino, per gli spostamenti a breve raggio. Stasera, alle 19 e 30, ci sarà la cerimonia di apertura, nell’ampio anfiteatro del Residence Nausicaa, uno dei due residence in cui alloggiano le varie rappresentative. Qui sono state sistemate tutte le squadre maschili e le rappresentative del beach volley, mentre negli appartamenti dell’Itaca sono alloggiate le squadre femminili. Il tutto a pochi metri dall’Acquapark di Rossano. La cerimonia di apertura vedrà all’opera, diretta dal Maestro Greco, la banda musicale dei ragazzi dell’istituto Comprensivo “Tieri” di Corigliano, che suonerà l’inno di Mameli. Subito dopo la cerimonia e la cena, riunione tecnica per Dirigenti e Selezionatori.
Il pensiero di tutti,tdr_m-004-calabria ormai, è rivolto alla mattinata di domani, lunedì 28 giugno, con le prime gare in programma già alle 8 e 30. La Calabria femminile indoor sarà impegnata alle 10 di mattina con la perdente delle prima gara, fra Piemonte e Molise. Le partite di questo girone (Girone B) si disputeranno al “Campo 2”, che è la Palestra dell’I.T.I.S. di Rossano. Finita questa partita, giocherà subito con la vincente della gara 1.
La squadra maschile (nella foto), invece, sarà impegnata alle ore 16 e 30, nella seconda partita del pomeriggio, contro la perdente fra Piemonte (anche per i ragazzi ci sarà il Piemonte, come avversaria di “fascia alta”) e Sardegna. A seguire giocherà contro la squadra che aveva vinto gara 1. Le partite di questo girone (Girone D) si disputeranno al “Campo 4”, il Palasport Sant’Angelo di Rossano.
Le partite sono al meglio di due set su tre, con terzo set obbligatorio, che darà comunque un punto anche in caso di sconfitta, secondo questo schema:
3 punti alla Squadra vincente per 3 a 0
2 punti alla Squadra vincente per 2 a 1
1 punto alla Squadra perdente per 1 a 2
0 punti alla Squadra perdente per 0 a 3

Questa la composizione dei gironi indoor, considerando che le ragazze giocheranno di mattina (a partire dalle ore 8 e 30) ed i ragazzi nel pomeriggio, a partire dalle 15:00, secondo lo schema Squadra 1- Squadra 3 e poi la perdente contro Squadra 2.

FEMMINILE
Girone A: Lombardia, Sicilia, Valle d’Aosta
Girone B: Piemonte, Calabria, Molise
Girone C: Emilia R., Puglia, Sardegna
Girone D: Veneto, Umbria, Basilicata
Girone E: Liguria, Trentino, Campania
Girone G: Friuli V.G., Lazio, Bolzano (Alto Adige)
Girone H: Marche, Toscana Abruzzo

MASCHILE
Girone A: Lazio, Liguria , Valle d’Aosta
Girone B: Puglia, Trentino, Bolzano (Alto Adige)
Girone C: Veneto, Abruzzo, Umbria
Girone D: Piemonte, Calabria, Sardegna
Girone E: Sicilia, Emilia R., Friuli V. G.
Girone G: Marche, Lombardia, Toscana
Girone H: Campania, Basilicata, Molise

Come avrete notato, manca il girone “F”: è un artificio tecnico voluto dalla Commissione Gare, per evitare possibili equivoci fra gare del settore maschile e di quello femminile.

Sergio Lionetti – Addetto stampa TDR 2010 Calabria

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it