Tutte 728×90
Tutte 728×90

Oggi Carnevale e Pagliuso iscrivono la squadra. Poi si passerà ai fatti?

Oggi Carnevale e Pagliuso iscrivono la squadra. Poi si passerà ai fatti?

In giornata ennesimo atto di responsabilità del presidente che garantirà assieme agli altri soci il denaro necessario alla fidejussione. Dal fronte De Rose tutto tace.

peppp-carne

Pagliuso e Carnevale detengono l’89,5%

Mentre il presidente Carnevale, il general manager Luca Pagliuso e gli altri soci oggi tireranno fuori di tasca loro i soldi per la fidejussione di 400mila euro, dall’altra parte tutto tace. Al patron non è stata ancora formulata alcuna offerta concreta, dato che non si è andati oltre le semplici garanzie verbali. De Rose ha un ruolo di spicco nel panorama istituzionale calabrese e alle sue assicurazioni durante le mille riunioni svolte in questi giorni dovranno per forza seguire i fatti. Il termine massimo è il cinque luglio e dato che da domani a venerdì il numero uno di Confindustria sarà occupato per impegni personali, il tempo a disposizione rimane poco. L’ottimismo non abita all’ombra della Sila: in tanti anni di appelli e richieste d’aiuto verso le forze imprenditoriali, nessuno mai (tranne i soliti noti) ha risposto all’appello. Non ci sarebbe da meravigliarsi pertanto se anche stavolta tutto finisse in una bolla di sapone, ma le condizioni affinché giunga un segnale di rottura rispetto al passato ci sono tutte. Altrimenti De Rose non si sarebbe esposto così tanto. Tornando ad oggi, la Bcc ha già dato l’ok. Una volta che Carnevale, Pagliuso jr, De Rose, Citrigno, Iannucci e Cariola provvederanno a versare la seconda parte dell’aumento di capitale, il Cosenza risulterà iscritto al prossimo torneo di Prima divisione e sarà una delle poche società ad averlo già fatto. (co. ch.)

Related posts