Tutte 728×90
Tutte 728×90

E se anche Toscano va da Carnevale…

Presidente ed allenatore del Cosenza appianano le loro divergenze e si accingono a lavorare fianco a fianco nella nuova stagione. Nuovi movimenti di mercato.

toscano_urla

Toscano, quarta stagione a Cosenza

Bando alle ciance. E’ tempo di iniziare a fare sul serio e di lavorare per garantire al Cosenza il miglior campionato possibile. Si puterà su giovani di talento e su un allenatore che sa come far dare loro il massimo. Ieri Mimmo Toscano è andato a San Marco Argentano dal presidente Carnevale per fare il punto della situazione. I due hanno litigato per un campionato intero, ma sono consapevoli che riproporre gli stessi veleni per la stagione iniziata ieri primo luglio sarebbe da pazzi. Ecco perché si sono chiariti faccia a faccia ed hanno appianato  parte delle loro divergenze. Oggi ci sarà il secondo round perché i due si sono dati appuntamento per il pomeriggio. Carnevale, che a questo punto dovrebbe restare sulla poltrona più importante del club, ha rotto gli indugi ed ha ritenuto opportuno esporre al tecnico rossoblù i propri progetti. Nel frattempo proseguono le manovre di mercato. Innanzitutto va sfoltita la rosa, ecco perché Pagliuso e Mirabelli stanno operando specialmente in uscita. Francesco De Rose (23), come detto ieri, è richiesto dal Livorno. I labronici hanno messo sul piatto della bilancia denaro e Fabrizio Di Bella (23), il Cosenza sembra destiato a dire di sì. Da Viale Magna Grecia si spera però in una comproprietà e il dg pare sia riusciuto a raggiungere un’intesa di massima con Elio Signorelli, responsabile del settore giovanile amaranto. Le parti si aggiorneranno la prossima settimana. Nell’affare rientrerebbe anche Stefano Fanucci (31) che sarebbe poi girato al Pisa. Intanto il Cosenza cerca di strappare una compartecipazione a Genoa e Inter per quanto riguarda Serafino Sommario (18) e Andrea Sposato (18) che partiranno con le Primavera dei due top club di serie A. Su Alessandro Bernardi (23) sono piombati improvvisamente il Piacenza, il Sassuolo e la Reggina di Lillo Foti. Se partisse c’è già un nome nuovo per la fascia destra: Marco Villagatti (27) del Lecco. Con cugini dello stretto inoltre all’orizzonte prende corpo un’ipotesi: Giancarlo Petrocco (33) al Granillo e Benito Nicolas Viola (19) più il portiere Pietro Marino (24) al San Vito.  (co. ch.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it