Tutte 728×90
Tutte 728×90

I mal di pancia di Pagliuso jr

I mal di pancia di Pagliuso jr

Il general manager rossoblù messo in minoranza, ma lui vorrebbe restare in società aumentando le sue quote fino al 50%, entrando in contrasto con il progetto De Rose di una società orizzontale. Oggi appuntamento dal notaio.

24_-_peppuccio_in_tribuna“Per il bene del Cosenza sono disposto a sposare il progetto De Rose e anche a scalare di quote”. Luca Pagliuso poco meno di una settimana fa ai microfoni di Rlb esprimeva questo concetto. Eppure a distanza di qualche giorno i pensieri del general manager rossoblù sembrano diversi, cambiati. Ieri infatti pare che non abbia accettato la proposta di scendere anche lui fino al 10% di quote e lasciare le altre agli imprenditori “reclutati” da Umberto De Rose. Secondo quanto riportano tutti i giornali questa mattina sarebbe lui l’ago della bilancia che potrebbe non far decollare il progetto ambizioso del presidente di Confindustria Calabria. Luca Pagliuso infatti, per come riportano le cronache avrebbe l’idea di salire di qyuote e non di scalare. Salire fino al 50%  in modo da contrastare il potere del “gruppo De Rose”. Un’idea in aperto contrasto con quello che è il progetto di società orizzontale, e dunque al momento un’idea irrealizzabile. Difficile credere che dopo tutto questo gran darsi da fare Umberto De Rose consenta ad un altro socio di poter mettere i bastoni tra le ruote. Anche perchè nel recente passato del Cosenza calcio, anno 2001, la tifoseria e la società ha già vissuto con la coppia Pagliuso-Lorè, una siìtuazione spaccata perfettamente a metà e di certo non è stato un bene per il Cosenza che a causa di beghe intern etra i due gruppi mancò il salto in serie A. Pare addirittura che durante la riunione di ieri (per come scrive Gazzetta del Sud ndr) Luca Pagliuso abbia tirato fuori anche un asso dalla manica dicendosi disponibile a far valere il suo diritto di prelazione sulle quote di Carnevale prendendosi lui tutto il pacchetto dell’imprenditore di San Marco. Oggi comunque appuntamento dal notaio per sottoscrivere il passaggio di quote di Carnevale. (Da.Ma.)

Related posts