Tutte 728×90
Tutte 728×90

Arriva la fumata bianca. Il Cosenza ha quattro proprietari di riferimento

Arriva la fumata bianca. Il Cosenza ha quattro proprietari di riferimento

Restano sia Carnevale che Pagliuso, ma entrambi ridimensionano la loro posizione. Da valutare le nuove alleanze interne, ma ora inizia la fase di calciomercato.

carnevale_peppinoArriva finalmente la tanto attesa fumata bianca che i tifosi del Cosenza aspettavano. Da questo momento in poi si potrà iniziare a parlare con concretezza di calciomercato e di come affrontare il nuovo campionato. La città voleva che questo momento arrivasse nel minor tempo possibile per mettere la parola fine al tormentone del passaggio di quote societarie. Il presidente Carnevale resterà in carica fino a nuovo ordine, ma sarà sgravato di circa metà delle sue quote. Infatti Carnevale avrà il 23% delle quote. Ci sarà ancora il general manager Luca Pagliuso con il 22% mentre ritorna Franco Salerno che acquisisce il 23%. Aumenta le quote in suo possesso anche Umberto De Rose con il 28%. In società anche Cariola, Bruni e Citrigno con l’1%.Questo il comunicato da parte della società: Il Cosenza Calcio 1914 comunica che il confronto interno relativo alle sorti societarie, iniziato nei giorni scorsi, si è concluso questo pomeriggio negli uffici del socio Umberto De Rose alla presenza del presidente Giuseppe Carnevale e dei soci Luca Pagliuso e Franco Salerno. L’operazione di trasferimento delle quote, per motivi oggettivi e tecnici, si dividerà in due distinte fasi. In questa prima fase è stato prodotto il seguente risultato di ripartizione quote: Umberto De Rose 28%, Giuseppe Carnevale 23%, Luca Pagliuso 22%, Franco Salerno 23%, Vittorio Iannucci 1%, Giuseppe Citrigno 1%, Andrea Cariola 1% e Luca Bruni 1%. Giuseppe Carnevale rimane presidente, mentre da qui ad 8 giorni saranno distribuite le altre cariche. Alla luce di come si sono chiusi i lavori dopo intense giornate di incontri per far prevalere il bene del Cosenza calcio 1914, l’assemblea dei soci si dichiara assolutamente soddisfatta dell’esito, con l’intento di delineare progetti sempre più forti ed all’altezza delle ambizioni della tifoseria rossoblù. (co.ch.)

Related posts