Tutte 728×90
Tutte 728×90

De Rose ridimensiona tutto: “Dal notaio? Magari andremo più in là”

Il presidente di Confindustria Calabria spiega: “Assieme stiamo lavorando bene, inutile parlare ad oltranza di pacchetti azionari. Siamo ancora nel primo step”.

derose_umberto

Umberto De Rose detiene il 7,5%

Umberto De Rose rompe gli indugi ed ammette che nessuno si recherà dal notaio per ratificare la suddivisione delle nuove percentuali. Dalle sue parole si evince anche una nuova posizione, meno diretta e molto più diplomatica. “Ci stiamo preoccupando troppo di questo aspetto. Credo che sia quello meno importante per il Cosenza. Bisgona parlare di calcio, ma al centro dell’attenzione c’è sempre l’assetto societario. Da una serie di analisi fatta al cospetto degli altri soci, ho compreso che avevo necessità di approfondire il quadro della situazione”. Il perché è dovuto al distacco che in questi anni il numero uno di Confindustria ha avuto dalla vità attiva del club. “Vero: sino a poco fa non ho mai partecipato, mea culpa, alle dinamiche della squadra. Non posso spendere il nome di altre persone senza conoscere approfonditamente le cose. Ci sono tanti aspetti determinanti, noi abbiamo preso del tempo e nel frattempo siamo d’accordo ad allargaci per nuove sponsorizzazioni  con campagne mirate”. Alla domanda clou sulla firma del notaio ecco la risposta: “Stiamo collaborando bene tra noi – dice ai microfoni di Rlb durante la trasmissione Balla coi Lupi – e ciò rende superfluo ogni valutazione di pacchetti azionari. Ci siamo divisi compiti ed ognuno opera nel suo campo. L’atto notarile sancisce un passaggio definitivo, nel nostro caso siccome c’è un orizzonte a più step agiremo magari più in là. Sento di dire che i notai siamo noi. Tra domani e dopodomani ci vedremo e porremo le basi per il nuovo Consiglio d’amministrazione. Forse verrà allargato”. Ultima battuta per Mirabelli: “Un suo esonero? Non credo. Il dg sa che deve stare attento al mercato in uscita per non ripetere errori anno scoro. Se prendiamo tre pedine, ne cederemo tre”.  (co. ch.) 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it