Tutte 728×90
Tutte 728×90

Carnevale sottolinea: “Il Cosenza è contro la Tessera del Tifoso”

Carnevale sottolinea: “Il Cosenza è contro la Tessera del Tifoso”

Il presidente rossoblù prende ufficialmente posizione riguardo l’argomento. Altresì sottolinea che tutte le società di calcio sono obbligate a proporla ai loro sostenitori.

carnevale_giuseppe

Il presidente rossoblù Giuseppe Carnevale

Durante la presentazione di Castagnini, il presidente Carnevale è intervenuto riguardo la Tessera del Tifoso. “Siamo assolutamente contrari a questa che appare come una schedatura. Siamo contrari a questo provvedimento, ai dieci euro aggiuntivi per il rilascio della stessa e a tutto ciò ne ruota attorno”. Questa la secca affermazione del patron rossoblù in risposta ad una domanda precisa. “Bisogna capire però che le società di calcio, e il Cosenza è una di queste, hanno degli obblighi da rispettare per evitare di incappare in sanzioni di vario genere. Se Zamparini si è detto contrario, allora  chiamatemi Zamparini 2″. Per quanto riguarda l’argomento tecnico, invece, non ha voluto commentare il licenziamento di Mirabelli (“basta parlare del passato, concentriamoci sul calcio giocato”) ed ha sottolineato di come la squadra si trasferirà al Dino’s di San Giovanni in Fiore. “Il tentennamento è dovuto al fatto che volevo il gruppo nell’albergo di mia proprietà (l’hotel Camigliatello), ma il terreno di gioco è stato affittato ad un’altra struttura che ospita la Salernitana. Le amichevoli? In Sila ci sono Gela, Vigor Lamezia, Crotone e i campani… anzi con la Salernitana forse è meglio non giocare…”.   (co. ch.)

Related posts