Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza abbassa i prezzi dei biglietti e blocca gli abbonamenti di curva

Il Cosenza abbassa i prezzi dei biglietti e blocca gli abbonamenti di curva

Il club silano tende una mano ai suoi sostenitori che protestano contro la Tessera del tifoso non prevedendo alcunché per i settori più caldi del San Vito. Tante agevolazioni per le famiglie, gli over 65, le donne e i ragazzi fino a 12 anni.

no_alla_tessera

Chiaro il messaggio degli ultrà rossoblù

In qualche modo la società rossoblù va incontro alle richieste degli ultrà che da tempo ormai sono in lotta contro la Tessera del tifoso, strumento di fidelizzazione (così chiamato dal governo, ndr) che di fatto vincola i club a dotarsene. Da quest’anno chi sottoscriverà un abbonamento, per qualsiasi settore, farà automaticamente la Tessera. La cosa ai sostenitori più passionali del Cosenza non piace affatto, ecco perché nei giorni scorsi sono stati emessi da entrambe le curve dei comunicati chiari che non lasciano spazio ad interpretazioni. Per evitare di incorrere in “problemi” con la Lega Pro, la diregenza di Viale Magna Grecia ha fatto comunque  partire la campagna 2010-2011, ma non ha previsto abbonamenti per la Curva Sud e la Curva Nord. Così facendo gli habituè di quei sottori potranno acquistare il loro tagliando di domenica in domenica senza sottoscrivere la Tessera del tifoso. L’intenzione della società rossoblù è duplice: permettere a chi vuole garantirsi un posto allo stadio la libertà di abbonarsi e non penalizzare al contempo quei supporter che portano avanti una battaglia tanto significativa per i loro ideali. Essi avranno modo, quindi, di scegliere la forma migliore di protesta consapevoli che sui gradini delle curve nessuno avrà microchip nel portafogli. Il Cosenza 1914 ha però riservato anche ulteriori novità al proprio pubblico che già da domani potrà recarsi presso il RedBlue Store per acquistare il proprio abbonamento. Sono stati notevolmente abbassati i prezzi dei tagliandi e quelli degli abbonamenti rispetto a dodici mesi fa: un modo per rimettersi in gioco e riconquistare il sostegno dagli spalti. Molto probabilmente resteranno chiuse la Tribuna A e la Tribuna B (allo stesso prezzo si può salire nelle rispettive numerate, non nella Vip per quanto riguarda la A) per la quale non è stata indicati i costi. Previsti sconti del 15% per le “Famiglie rossoblù” che decideranno di abbonarsi, del 50% per gli “Over 65” e per le donne (“Abbonamento for Lady”). Altra agevolazione, infine, dedicata agli under 12: la domenica pagheranno soltanto 90 centesimi. Il testimonial Stefano Fiore comparirà di fianco allo slogan “Capitano guidaci tu” coniato dall’agenzia Vircillo&Succurro.  (cosenzachannel.it) 
Ecco nel dettaglio i singoli costi:
Curva Sud “Donato Bergamini”
Abbonamenti: –
Biglietti: 10 euro (ridotto 7 euro) 
Curva Nord “Massimiliano Catena”
Abbonamenti: –
Biglietti: 10 euro (ridotto 7 euro) 
Tribuna B “Giancarlo Rao”
Abbonamenti: 210 euro (ridotto 105 euro)   
Biglietti: 15 euro (ridotto  10 euro)
Tribuna Numerata Rossa:  
Abbonamenti: 280 euro (ridotto 140 euro)
Bigliett: 20 euro (ridotto 15 euro)
Tribuna Numerata Blu Centrale:
Abbonamenti: 750 euro (ridotto 375 euro)
Biglietti: 50 euro (ridotto 35 euro)

Related posts