Tutte 728×90
Tutte 728×90

Di Bari, messaggio al campionato: “Il Cosenza c’è”

Di Bari, messaggio al campionato: “Il Cosenza c’è”

Il difensore ha iniziato la stagione con ottime intenzione. “Rispetto ad un anno fa bisogna fare meno chiacchiere e più fatti. Occhio al Lanciano che viene snobbato”.

di_bari_in_partita_amchevole

Vito Di Bari vuole vincere in rossoblù

Rispetto allo scorso anno sembra un giocatore ritrovato e lo ha dimostrato anche nelle prime gare della stagione. Vito Di Bari è molto soddisfatto per l’inizio di stagione ed ha molta fiducia in questo gruppo. “Abbiamo iniziato meglio rispetto alla scorso campionato. Nella passata stagione all’esordio avevamo pareggiato con la Spal ed invece quest’anno abbiamo ottenuto i tre punti contro la Juve Stabia. Domenica scorsa abbiamo mandato un messaggio chiaro a tutte le avversarie che il Cosenza c’è e lotterà fino all’ultimo minuto per raggiungere la serie B”. Contro la Juve Stabia il suo unico errore della gara è costata l’espulsione a Paimondi per somma di ammonizioni. “Tutto è nato da un errore di Mazzeo, mi sono staccato frettolosamente per evitare la superiorità e poi purtroppo sappiamo come è andata a finire”. Rispetto alla scorsa stagione nelle prime gare la difesa è apparsa più compatta e soprattutto ha concesso pochissimo agli avversari. “Forse la differenza sta nel fatto che lo scorso anno difendevamo a zona, mentre adesso con mister Stringara difendiamo a uomo. Per vincere, però, servono meno chiacchiere ed il gruppo è consapevole di questo. Il mister non guarda in faccia nessuno e durante la settimana ci fa sudare le proverbiali sette camicie. La società non poteva fare scelta migliore”. Ultima battuta dedicata alle favorite per la vittoria finale. “Vedo molto bene il Taranto, ma non è da sottovalutare il Lanciano che ha fatto un grande mercato e potrebbe essere la vera sorpresa del campionato”. (Antonello Greco)

Related posts