Tutte 728×90
Tutte 728×90

Castagnini: “Noi abbiamo un progetto”. I nuovi acquisti: “Vogliamo andare in B”

Castagnini: “Noi abbiamo un progetto”. I nuovi acquisti: “Vogliamo andare in B”

Bagno di folla alla presentazione di oggi pomeriggio. Circa trecento tifosi hanno applaudito e salutato l’arrivo di Degano, Matteini e Coletti. Emozionati i calciatori  

presentazione_giocatori1

Un momento della presentazione
    (foto mannarino)

Ieri pomeriggio alle 18.30 presso la sala stampa del San vito si è tenuta la presentazione degli ultimi cinque acquisti del direttore generale Renzo Castagnini. Ad accogliere i nuovi arrivati tantissimi tifosi che hanno innalzato cori e fatto tanti applausi ai calciatori ma soprattutto all’artefice di questo mercato. Proprio il direttore generale è stato il primo a prendere la parola facendo una premessa. “Ringrazio la società per avermi dato la possibilità di lavorare a Cosenza. Hanno fatto uno sforzo importante per prendere calciatori di un certo livello. I giocatori che sono stati presi sono tutti giovani tranne Raimondi. L’intenzione è quella di aprire un ciclo, perché nel calcio di oggi bisogna pensare in prospettiva. La squadra non è stata fatta di testa mia, ma di comune accordo con Stringara”. Castagnini, subito dopo, ha parlato dei calciatori.  “Wagner l’ho visto in Brasile, è ancora indietro di preparazione, ma lo aspettiamo perché ci servirà moltissimo durante l’arco della stagione. Martucci, è un ragazzo di belle speranza e tra l’altro è un cosentino e il mo sogno è quello di creare una squadra di calabresi. Degano lo conosco da tanto tempo, abbiamo avuto anche qualche incomprensione. Con il tempo però ci siamo apprezzati ed è un calciatore che se gira può fare cose straordinarie. Coletti, invece, è un giocatore battagliero. Lo scorso anno ha disputato un campionato eccellente con il Pescara. Ed infine Matteini mi ha subito convinto quando mi ha detto che voleva venire a Cosenza per vincere. Dopo la presentazione del direttore generale sono intervenuti anche i protagonisti ed il primo a prendere la parola è stato Degano. “Sono un giocatore d’attacco che si adatta in qualsiasi posizione. A luglio durante l’amichevole ho parlato con il dg che mi ha convinto a venire a Cosenza perché c’è un progetto serio. Stavo in serie B fino a ieri ma tutto questo entusiasmo non c’era. Il nostro obiettivo è quello di fare il nostro dovere per dare tante soddisfazioni a questa gente”. Il secondo ad intervenire è stato Matteini. “Negli ultimi anni ho ricoperto molti ruoli. Sono un giocatore che si adatta in base alle esigenze della squadra. Poche piazze hanno questo entusiasmo. Dobbiamo ricambiare questa accoglienza dando il meglio sul campo”. L’ultimo a prendere la parola, infine, è stato Coletti. “Sono un centrocampista di quantità. Ringrazio i tifosi per la bella accoglienza, ma prima di ricevere gli applausi preferisco dimostrare il mio valore sul campo. Sono venuto a Cosenza perché voglio riconquistare la serie B”. (cosenzachannel.it)

Related posts