Tutte 728×90
Tutte 728×90

C5, ecco il Città di Paola

C5, ecco il Città di Paola

I locali de “La Tana del Granchio” hanno ospitato la prima cena della stagione sportiva 2010/2011. I ragazzi del Presidente Franco Sganga si apprestano a disputare il loro primo torneo di Serie C2 Regionale con tanta umiltà e voglia di vincere.

i_ragazzi_brindano_con_il_presidente_sgangaLa guida tecnica della squadra è stata affidata all’allenatore-giocatore Francesco Mendicino che ha portato con sé il suo “blocco” vincente: Carnevale, Chiappetta G., Città e Gallo oltre ai dirigenti Casciaro e Falvo. La società del Città di Paola C5, inoltre, ha messo a segno importanti colpi di mercato quali Fera, Gagliardi e Scrivano dalla Carpe Diem, Signorelli M. dal Football Five Paola e Marino dal G.S. Citrarum che vanno ad aggiungersi ai confermati Chiappetta F., Lattuga, Panaro, Politano e Sganga. Tutto questo  dimostra la gran voglia di fare calcio ad alti livelli, ingrediente di un Progetto che si preannuncia vincente ed è proprio il Presidente Franco Sganga a parlarne. “Io sono un uomo di sport in quanto sono già stato Presidente della gloriosa Paolana ai tempi della Serie D negli anni ’70/’80, ma ciò che mi rende ancor più felice ed orgoglioso è aver creato un po’ tutti gli sport nella mia città. Da due anni sono nel Calcio a 5, nel primo abbiamo raggiunto i play-off mentre nel secondo abbiamo vinto con pieno merito il Campionato e di questo mi sento in dovere di ringraziare tutta la rosa che ci ha permesso di coronare il sogno”.
Con l’arrivo del “blocco-mendicino” e dei nuovi acquisti avete dovuto sfoltire la rosa.

“Purtroppo per motivi tecnici non abbiamo potuto confermare tutti e questo, per noi, è stato un grande sacrificio umano. Colgo l’occasione per augurare le migliori fortune nella prossima stagione ai ragazzi che quest’anno, con gran dispiacere, non faranno più parte della nostra squadra: Conforti, D’Amato, Mele e Perrotta, che insieme ai ragazzi riconfermati, sono stati gli artefici di una cavalcata trionfale” 

Ad agosto decide di affidare le redini della sua squadra a Mendicino.

“La scelta di mister Mendicino e del suo “blocco” è stata caldeggiata da mio figlio Livio ed io, una volta conosciuto il mister, ho subito condiviso. Mendicino è un vincente, un uomo di campo, di spogliatoio, fa scelte ferme e vincerà ancora. Per me è il Mourinho del Calcio a 5 calabrese. Io se faccio sport, lo faccio per vincere, non amo le vie di mezzo. Ed è per questo che ho scelto Mendicino e la scelta mi soddisfa in pieno. Condividiamo tutte le sue idee ed anche se abbiamo dovuto compiere sacrifici economici e soprattutto umani siamo sicuri che le vittorie ci ripagheranno di tutto”

Vuol dire qualcosa in chiusura?

 “Concludo con un beneaugurante “hip hip hurrà” per il Città di Paola e per questo fantastico gruppo che il mister sta forgiando, un gruppo che è un mix di campioni: campioni del mondo dilettantistico che l’anno scorso hanno vinto la Serie D e campioni del mondo professionistico che l’anno scorso hanno conquistato la Serie B. E poi sono sicuro che quando la città di Paola vedrà la squadra lottare per la vittoria del campionato risponderà alla grande e ci seguirà numerosissima al Palasport”.
Sabato 11 settembre la prima partita ufficiale contro il G.S. Citrarum. La gara, valevole per il 1° turno eliminatorio di Coppa Italia di Calcio a 5, si disputerà a Paola alle ore 16:00 presso il Palazzetto dello Sport “Tonino Maiorano”, sito in Contrada Tina.  

Related posts