Tutte 728×90
Tutte 728×90

L’Atletico Roma vola con Ciofani. Il Beneveto affonda nell’anticipo (3-0)

L’Atletico Roma vola con Ciofani. Il Beneveto affonda nell’anticipo (3-0)

L’attaccante capitolino segna una doppietta e permette ai gialloblù di proseguire il cammino in vetta alla classifica a punteggio pieno. A segno anche Caputo.

ciofani_atl._roma

Ciofani, un bomber implacabile

Qattro su quattro. L’Atletico Roma batte anche il Benevento nell’anticipo della quarta giornata ed è capolista momentanea con 12 punti. Tre a zero secco ai sanniti con la doppietta di Ciofani e gol anche di Max Caputo che entra negli ultimi minuti e scrive la parola fine segnando nel recupero. L’Atletico Roma già va vicino al gol al 9’ con la conclusione di Franceschini da distanza ravvicinata che viene respinta da Aldegani. Benevento nervoso e lo dimostrano i due cartellini gialli che Signorini e Pintori rimediano nel primo quarto d’ora di gioco. Il punteggio si sblocca al 17’. Improvvisa accelerazione del brasiliano Babù che confeziona un assist per Ciofani che conserva la freddezza giusta e batte Aldegani per l’1-0. Timida reazione dei sanniti con il tiro del difensore Pedrelli dalla distanza sporcato in corner da una deviazione. L’Atletico Roma potrebbe raddoppiare al 26’ ma il destro a girare di Franchini viene respinto da Aldegani. Prima dell’intervallo c’è il giallo a Babù per intervento falloso su Formigoni e il tentativo di Franchini innescato da Franceschini che sfiora il 2-0. Ripresa che si apre con il Benevento che si rende pericoloso dopo 5’ con un colpo di testa di Evacuo su cross di Pintori con la palla che termina a lato. Ti aspetti un Benevento deciso a raddrizzare la gara e, invece, arriva il 2-0 di Ciofani che batte Aldegani ancora di testa. Cuttone cerca di correggere il suo Benevento inserendo Clemente per Vacca e Viola per Zito. L’ex Siena non era in giornata soprattutto perchè è ancora in ritardo di condizione. L’Atletico Roma potrebbe chiudere la gara con Franchini, dopo uno scambio con Ciofani, ma Aldegani, con un autentico miracolo sventa la minaccia. E’ un monologo tutto laziale con lo stesso Franchini che centra il palo pescato con un lancio millimetrico da Miglietta. Cuttone le prova tutte e richiama anche Evacuo per Germinale. Nei minuti di recupero c’è anche il gol di Max Caputo che fulmina Aldegani con un sinistro micidiale. (resport.it)

Il tabellino:
ATLETICO ROMA (4-3-3): Ambrosi 6; Balzano 7, Doudou 6,5, Padella 6,5, Angeletti 6; Miglietta 6,5, Romondini 6,5, Franceschini 7 (32′ st Chiappara sv); De Oliveira 7 (43′ st Doumbia sv), Ciofani 7,5, Franchini 6,5 (40′ st Caputo 7): A disp: Paoletti, Galuppo, Tombesi, Chiaretti. All. Incocciati 7
BENEVENTO (4-2-3-1): Aldegani 6; Pedrelli 6, Siniscalchi 6, Signorini 6, Formigoni 6; Bianco 5,5, Carcione 6; Pintori 6,5, Vacca 5 (11′ st Clemente 6), Zito 5,5 (17′ st Viola 6); Evacuo 5 (27′ st Germinale sv). A disp: Baican, Zullo, Furno, D’Anna. All. Cuttone 5.
ARBITRO: Gianluca Benassi di Bologna, 5.
MARCATORI: 18′ pt Ciofani (A) 8′ st Ciofani (A), 48′ st Caputo (A)
NOTE: Spettatori 600 circa incasso non comunicato. Ammoniti Pintori, De Oliveira, Signorini, Bianco, Carcione, Balzano. Calci d’angolo 10-5 per il Benevento. Recupero 1′ pt 4′ st.

Related posts