Tutte 728×90
Tutte 728×90

Biancolino e Ungaro tornano a correre

Il Cosenza ha ripreso gli allenamenti sul terreno del sanvitino. Ancora fermi gli altri infortunati. Giovedì amichevole ad Acri con la formaizone locale.

stringara_guarda_i_suoi

Stringara spiega gli esercizi da fare

Il Cosenza questo pomeriggio si è ritrovato sul manto erboso del Sanvitino dopo lo scialbo pareggio contro il Taranto e per prepare la delicatissima sfida di domenica prossima contro la Lucchese. I rossoblù intorno alle 15 sono scesi sul rettangolo verde ed hanno svolto un meticoloso riscaldamento per evitare altre brutte sorprese. Mister Stringara, subito dopo, ha fatto eseguire ai suoi uomini un lavoro atletico molto duro a tutta la squadra anche a chi è sceso in campo domenica. Il tecnico toscano, prima di mandare tutti sotto la doccia, ha fatto provare alcuni schemi per cercare di far assimilare dei meccanismi che nelle ultime gare hanno lasciato a desiderare. Non hanno partecipato alla seduta odierna Ungaro, Chianello, Biancolino e Stefano Fiore che ormai da qualche settimana sono fermi ai box. A loro si sono aggiunti anche Adriano Fiore e Bernardi che, nella gara contro il Taranto, hanno dovuto abbandonare il terreno di gioco. Ungaro e Biancolino hanno ripreso a lavorare sul campo insieme al professor Pincente sul terreno del San Vito. Adriano e Stefano Fiore, Bernardi e Chianello, invece, hanno svolto soltanto un lavoro in piscina. Adriano Fiore in serata effettuerà un’ecografia per capire l’entità dell’infortunio anche se dovrebbe trattarsi di un lieve stiramento. Bernardi, invece, che soffre di un problema al ginocchio in settimana effettuerà una risonanza per capire i tempi di recupero. I rossoblù domani svolgeranno una doppia seduta e giovedì disputeranno un’amichevole ad Acri contro la formazione locale.   (Antonello Greco)  

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it