Tutte 728×90
Tutte 728×90

Stringara lancia Essabr: “Sta bene, gioca. Noi non abbiamo scuse”

Il tecnico del Cosenza crede che il suo Cosenza possa disputare un match positivo al Porta Elisa contro la forte Lucchese. “Le assenze? Non saranno un alibi”.

stringara-js

Stringara non vuol sentire ragioni

Mister Stringara alla vigilia della gara con la Lucchese appare molto sereno nonostante i risultati di questo inizio di stagione. “Bisognerà scendere in campo con determinazione e voglia di vincere. Sono sicuro che siamo molto vicini al punto in cui il Cosenza riuscirà a raggiungere una forma ottimale”. In effetti nelle prime uscite di campionato si è visto ben poco, ma i carichi di lavoro sono stati pesantissimi anche questa settimana. Per la gara del Porta Elisa il tecnico ha le idee chiare. “Scenderanno in campo i giocatori che stanno meglio. Uno di questi è sicuramente Essabr che la scorsa settimana ha dimostrato di essere sgusciante e pericoloso. Per questo motivo ho deciso di buttarlo nella mischia”. Il tecnico di Orbetello non ha dubbi sul come affrontare la Lucchese anche se sa che non si tratterà di una gara semplice, anzi sarà una partita delle più ostiche. “Bisogna essere consapevoli dei nostri mezzi. I rososneri sono una compagine che gioca insieme da diversi anni ed ha già acquisito una mentalità vincente. Giocano a memoria, diciamo. Ad essere onesto mi sarebbe piaciuto giocare senza defezioni per entrambi questa gara, ma si sappia che per noi non ci saranno scuse”. Ultima battuta dedicata ai tifosi. “Per noi sono molto importanti. Ci devono stare vicini e devono avere fiducia, gli regaleremo soddisfazioni”. (cosenzachannel.it)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it