Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, Ungaro verso il recupero

Cosenza, Ungaro verso il recupero

Per il capitano Stefano Fiore invece ci vorrà qualche altro giorno. I medici hanno fermato precauzionalmente De Rose per un piccolo affaticamento ai polpacci.

cs_alle

I Lupi si allenano in vista di Barletta

I silani sono tornati al lavoro dopo il pareggio casalingo contro il pisa e per preparare la delicata sfida di domenica prossima contro il Barletta. I rossoblù intorno alle 14.30 sono scesi sul manto erboso del sanvitino ed hanno svolto un prolungato riscaldamento. Mister Stringara, subito dopo, ha fatto eseguire ai suoi uomini un allenamento atletico basato principalmente su esercitrazioni con birilli, cinesini ed ostacoli. Il tecnico di Orbetello, prima di mandare tutti sotto la doccia, ha fatto provare alla squadra alcune situazioni di tattica con lo scopo di creare feeling tra i diversi reparti. Buone notizie sono arrivate da Ungaro che nella seduta odierma si è aggregato regolarmente ai compagni e quindi sarà disponibile per la trasferta di Barletta. Stefano fiore, invece, si è allenato a ncora a parte e per rivederlo insieme ai compagni bisognerà aspettare ancora una settimana. Bernardi e Adriano Fiore stanno continuando il lavoro di recupero insieme al professor Pincente. Stesso discorso per Chianello che ancora soffre del solito problema di pubalgia. Nell’allenamento odierno non si è visto nemmeno Ciccio De Rose che è rimasto a riposo precauzionale a causa di dolori ai polpacci dovuti alle fatiche della gara contro il Pisa. Per il centrocampista rossoblù, però, non dovrebbe trattarsi di nulla di grave e già nella giornata di domani dovrebbe riaggregarsi al gruppo. Il cosenza domani svolgerà la consueta seduta di allenamento e giovedì pomeriggio disputerà la consueta partitella infrasettimanale contro la formazione Berreti allenata da Gigi Marulla.  Nel frattempo il Cosenza Calcio festeggia l’anniversario della nascita del Kennedy Club con la presenza di una rappresentativa presso i locali “La Strega” dell’associato Marcello Spadafora. Al presidente del club, Andrea Martinelli, porteranno il proprio saluto e gli auguri di buon compleanno il dirigente Pino Citrigno, il team manager Alberto Urban, l’allenatore Paolo Stringara e i giocatori Giancarlo Petrocco, Raffaele Biancolino, Francesco De Rose, Nikola Olivieri e Fabio Roselli. Nell’occasione, il Kennedy Club di Cosenza, nel testimoniare la propria vicinanza alla squadra e alla società, darà comunicazione dell’intitolazione del club alla figura del compianto prof. Giancarlo Rao, fratello del socio Nino e amico di tanti dirigenti del Cosenza Calcio 1914 nelle cui fila ha lavorato per diversi anni. Al Kennedy Club vengono rivolti gli auguri più sinceri da parte del presidente, del direttore generale, della dirigenza del Cosenza Calcio, unitamente a quelli espressi dagli altri giocatori non presenti all’evento.  (cosenzachannel.it)

Related posts