Tutte 728×90
Tutte 728×90

Isocasa, terzo posto al torneo “Monti” di Polistena

Isocasa, terzo posto al torneo “Monti” di Polistena

Si aggiudica la vittoria il Basket Rosarno, dopo aver battuto rispettivamente Cosenza in semifinale e la Vis Overt Reggio Calabria in finale.

baskert_cosenzaVince quasi sul filo della sirena entrambe le partite la formazione del presidente Mimmo Rizzo, che lotta fino all’ultimo secondo per poter portare a casa la vittoria del trofeo Luigi Monti. In semifinale parte molto bene l’Isocasa di coach Carbone, che chiude il primo quarto avanti di sei lunghezze; mancano  3/5 di quintetto base alla formazione cosentina, (in tribuna infatti Pate, Dragojevic e Bosco), ma nonostante le assenze, i rossoblu riescono ad andare avanti anche di dieci punti nel corso della gara. Nel finale però, sopraggiunge la stanchezza  e anche qualche disattenzione. Gli errori dalla lunetta si fanno sentire, e così il match si conclude con un punteggio di 59 a 63 a favore della squadra rosarnese. Come sempre non mancano i preziosi punti di Alesse (18), Ginefra (15) e dell’ormai conosciuto Guzzo (11) per l’Isocasa , mentre nei gialloblu  19 i punti per capitan Iaria e 11 quelli di Rizzieri; risulta molto buona anche la prova del nuovo acquisto De Paola che chiude con 12 punti a referto. L’altra semifinale invece, Vis Overt Reggio – Polistena, è dominata interamente dalla squadra di Reggio che chiude il match con un punteggio di 78 a 57. Sono in ottima forma e molto forti sottocanestro i giallo-neri che raggiungono e superano anche i trenta punti di scarto. Buone prove di Soldatesca e Cugliandro da una parte e di Todorov (top scorer della prima serata) e Curia dall’altra. Il giorno delle finali si apre con Isocasa Cosenza- Aspi Polistena, con i cosentini ancora decimati e un Aspi che si dimostra ben altra squadra rispetto a quella vista in semifinale;  riesce a mantenere il vantaggio, infatti, fino a 5′ dalla fine, quando sopraggiungono diverse uscite per falli e l’infortunio di Todorov. Punteggio finale 71-67 per Cosenza che ancora una volta può beneficiare dell’ottima prova del giovane Guzzo aggiudicandosi il terzo posto del torneo. Tutt’altro sapore per la finalissima tra Basket Rosarno e Vis Overt Reggio Calabria, vinta al fotofinish dai gialloblu grazie al canestro di De Paola. Partita da subito molto equilibrata che si decide negli ultimi secondi di gioco, con un’ottima prova del giovane romano Grande per i reggini, e un buon gioco di squadra per Brugalossi e compagni. Dopo questi importanti test per le squadre calabresi, non resta che attendere la prima di campionato: 3 ottobre per il via in C dilettanti, con Isocasa Cosenza e Basket Rosarno entrambe impegnate in trasferta, rispettivamente a Gela e ad Acireale, e 10 ottobre per l’inizio della stagione in C regionale con un primo derby per la Vis Overt Reggio Calabria, impegnata contro il C.A.P. Reggio, e un inizio casalingo per Polistena contro la Junior Basket Lido. 

Related posts