Tutte 728×90
Tutte 728×90

C5, partono tutti gli altri campionati

Il Rogliano giocherà la seconda giornata in serie B sul campo del Matera. In C1 si prospetta una stagione piena di enfasi, mentre in C2 ci sarà il derby tra Consentia e Città di Cosenza.

azione_genericaPartiamo dalla serie B. Il Rogliano dopo aver conseguito un pareggio casalingo a suon di gol (6-6) contro il Conversano, si appresterà a giocare sul difficile terreno del Matera. La sconfitta subita dai lucani nella gara d’esordio, non deve trarre in inganno in quanto la compagine di mister Rondinone, dopo avere chiuso lo scorso campionato al 7° posto (girone D),  ha ambizioni di alta classifica per cui, vorrà riscattare il passo falso nel derby con il Potenza. Nel Rogliano potrebbe pesare l’assenza di Joao Paulo squalificato ma, quel che più conta è affrontare gli avversari con la giusta serenità, unico rimedio per uscire indenni dal campo avverso. In C1 invece cis arà subito una sfida sentitissima. Il Città di Rende riceve il Citrarum orfana di mister Stancati squalificato. La gara è ricca di spunti di interesse  a cominciare dai tanti ex presenti, su tutti  proprio  mister Ragadali, esonerato lo scorso anno e pronto a togliersi qualche sassolino dalla scarpa. Esordio interno per l’Odissea 2000 di Tuoto, che ospita l’Oratorio S.F. La squadra rossanese è chiamata ad un esame importante per capire che ruolo avrà in questo torneo e anche se ancora prematuro, il risultato di domani potrebbe essere molto determinante. Il kroton di De Santis inizia la stagione in quel di Amantea, non più da matricola ma da team di prima fascia. I tirrenici sono una squadra ancora tutta da scoprire. In serie C2 infine tante società della provincia di Cosenza tra cui il Consentia e il Città di Cosenza che sembra evidenziare gli stesis problemi di una stagione fa.   (co.ch.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it