Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza affila le armi

Il Cosenza affila le armi

Oggi pomeriggio Stringara ha provato qualche schema ed anche Fiore e Raimondi hanno partecipato alla seduta. Difficile però che il capitano figuri tra i convocati.

cosenza_calcio

Il Cosenza 1914 sostiene l’Unicef

C’era anche Stefano Fiore a svolgere l’allenamento odierno assieme al resto dei compagni di squadra. Il capitano ha smaltito il suo infortunio, ma appare molto difficile che Stringara lo porti con sè a Barletta. Rischiare una ricaduta non avrebbe senso e una settimana in più di lavoro darebbe al dieci la benzina di cui ha bisogna per prendere per mano i compagni. Una notizia positiva è arrivata pure da Raimondi che è tornato in gruppo al pari di De Rose. Il difensore argentino ha tenuto in apprensione lo staff tecnico per qualche giorno, ma sembra aver recuperato. Con ogni probabilità, pertanto, toccherà ancora a lui guidare la retroguardia dei lupi. Stringara ha fatto svolgere ai suoi un allenamento che prevedeva un breve riscaldamento, una parte atletica e una serie di esercitazioni che miravano ad aguzzare l’ingegno e la rapidità di decisione nei momenti concitati delle partita. Non hanno partecipato Adriano Fiore, Bernardi e Sommario che sono stati presi in consegna anche oggi dal professor Pincenti. Ungaro invece non ha forzato. Da segnalare che è stata scattata la fotografia che sosterrà le campagne umanitarie dell’Unicef in Africa. Domani, conclusa la rifinitura che chiarirà se esistono eventuali dubbi di fromazione, i convocati partiranno alla volta di Barletta. Matteini giocherà con la Berretti (ore 15 al Marca contro i pari età della Vigor Lamezia).  (cosenzachannel.it) 

Related posts