Tutte 728×90
Tutte 728×90

La settima giornata del torneo di LP1-B

La settima giornata del torneo di LP1-B

Il match clou è al Porta Elisa di Lucca dove i padroni di casa ospiteranno la capolista Atletico Roma. Il Taranto è di scena a Pisa, mentre il Benevento riceve la Ternana.

foligno-viareggioSettimo turno che tra le formazioni di testa sembra favorevole a Lanciano e Benevento. Gli abruzzesi ricevono la Juve Stabia di Braglia., mentre i sanniti, forti del blitz compiuto domenica scorsa a Viareggio, vogliono bissare il successo contro la Ternana. La capolista Atletico Roma va a Lucca. I rossoneri dopo aver destato meraviglia ed ammirazione nelle prime battute di campionato sono in caduta libera. Il Taranto scenderà in campo all’Arena Garibaldi di Pisa dove i nerazzurri cercano la prima vittoria in campionato. Ecco però tutte lòe sfide nel dettaglio con le ultimissime dai campi:

Benevento-Ternana
Benevento: Cuttone perde per oltre un mese la punta Evacuo (asportazione della placchetta di metallo dalla caviglia sinistra), al suo posto ballottaggio per Joelson e Germinale con quest’ultimo favorito.
Ternana: Ancora dubbi per Gobbo che deve scegliere il terzino destro tra il recuperato Ricca, Grieco e Bizzarri. Indisponibile Concas. Artistico sarà operato oggi al ginocchio destro.

Cavese-Siracusa domenica ore 14.30
Cavese
: Rossi dovrà fare a meno di Bernardo per un infortunio al menisco ed anche di Sirignano. Confermato il 4-3-3. Decisiva assemblea dei soci fissata per il martedì, ricapitalizzazione o fallimento.
Siracusa: Stessi uomini e stesso modulo che ha vinto contro la Nocerina. Convocato, ma non sarà della partita, il capitano Giovanni Iodice che rientra a 9 mesi dall’infortunio al ginocchio destro.

Foggia- Viareggio
Foggia
: Grande attesa per la riapertura dello Zaccheria. Già venduti tutti i 7.500 biglietti disponibili (capienza limitata), ma la società confida nella concessione in extremis di un ampliamento da parte della Prefettura. Possibile conferma della formazione vittoriosa a Barletta.
Viareggio: Niente da fare per Pizza, mentre Marolda dovrebbe farcela. Possibili novità a centrocampo con Cosentini, Cristiani, Luppi, Calamai e Malacarne.

Foligno-Gela
Foligno
: Matrecano potrebbe «aggiustare» qualcosa in mezzo al campo e nel settore avanzato. Intanto il difensore Daniele Gregori, 34 anni, ha rivelato di avere un tumore ad un testicolo: “Mi attende un mese difficile ma tornerò più forte di prima”.
Gela: Ci penserà bene Provenza se e dove cambiare la formazione che ha schiacciato (3-0) la Lucchese. Tutti disponibili tranne Cruciani (lussazione alla spalla).

Lucchese-Atletico Roma domenica
Lucchese
: In difesa rientra Bova, probabilmente al posto di Bertoli. Favarin deve trovare il sostituto del bomber Marotta, squalificato due turni: il ballottaggio è tra Marasco e Pera.
Atletico Roma: Calderoni si allena col gruppo da lunedì e difenderà la porta dei capitolini al posto dell’infortunato Ambrosi. Ancora assente per infortunio Barrionuevo. Confermato il tridente con Babù, Ciofani e Franchini.

Nocerina-Andria
Nocerina
: Quasi certamente, al posto dello squalificato Pomante, ci sarà Filosa. Per il resto per Auteri (ancora appiedato, ma ridotta da 4 a 3 giornate la squalifica) problemi di abbondanza.
Andria: Ancora indisponibile Cavalli, Papagni potrebbe mandare in campo lo stesso schieramento della partita col Foligno.

 Pisa-Taranto
Pisa
: Al posto dello squalificato Favasuli, Cuoghi sembra intenzionato a inserire Ilari e confermare il 4-4-2 di domenica scorsa. Ancora niente da fare per Amoroso che da martedì tornerà ad allenarsi in gruppo.
Taranto: Dopo Di Deo si blocca anche Pensalfini: contrattura al gemello destro. Il suo posto dovrebbe essere preso da Branzani.

Virtus Lanciano-Juve Stabia
Lanciano
: Camplone non ha motivo di cambiare pur avendo tutti gli uomini a disposizione. In avanti Di Gennaro dovrebbe avere a fianco una seconda punta (Improta o Colussi).
Juve Stabia: In difesa rientra il capitano Maury che piazza su ebay la fascia da capitano personalizzata e la maglietta per raccogliere fondi da devolvere alla popolazione cilena. Si ferma Molinari.

Related posts