Tutte 728×90
Tutte 728×90

C5-C1: il Città di Rende vola già alto

C5-C1: il Città di Rende vola già alto

Grazie ad uan doppietta di Cipolla liquida il Citrrum. Partono bene anche le altre contendenti al salto di categoria: Atletico Catanzaro e Lokron. In C2 bene il Consentia, perde il Città di Cosenza.

cipolla_citrarum

Francesco Cipolla del Città di Rende

Inizia con una vittoria la stagione del Futsal Melito che vince a domicilio in casa della Maestrelli anche grazie ad un doppietta di Olivieri. Una doppietta di Pellegrino spiana la strada ai primi tre punti per l’Amantea che supera tra le mura amiche il Kroton. Bella vittoria anche per l’Atletico Catanzaro che ha la meglio del Mirto. I padroni di casa praticamente conducono sempre l’incontro portandosi sul 5 a 1 prima del 5 a 3 finale. In scioltezza anche il Lokron che batte per 6 a 0 la Gallinese. L’incontro si decide nel secondo tempo dopo che la prima frazione di gioco si era chiusa sull’ 1 a 0. Vince anche il Città di Rende che conquista un importante successo contro il Citrarum grazie al sempre presente Francesco Cipolla. Vince la ripescata Il Gatto e La volpe che sotto di tre reti a fine primo tempo, pareggio e rimonta all’ultimo secondo con un gol su tiro libero. Primo tempo brutto per la squadra di Tuoto che soccombe alla maggiore esperienza degli uomini di coach Federico, basti pensare che nella rosa a disposizione di Leo Tuoto c’erano due ragazzi classe ’92 e il portiere classe ’93. Chi ha da recriminare è l’Oratorio che regala letteralmente la seconda frazione al Il gatto e la Volpe. Oliverio e compagni giocano un secondo tempo da dimenticare regalando di fatto i tre punti agli avversari. Una brutta ed inesperta Lazzarese cade sul proprio campo contro la neopromossa Fabrizio. Ospiti sul doppio vantaggio grazie a due ottime ripartenze terminate con le reti di Cerenzia e Carmine Bisignano. Nella seconda frazione accorcia le distanze Calabro, ma un errore dell’estremo difensore reggino regala il terzo gol ad Andrea Bisignano. Nel finale accorcia le distanze Roberto Diano. Durante la gara la Lazzarese ha sprecato diverse occasioni da rete colpendo due pali nel primo tempo ed una traversa a pochi secondi dal termine. In serie C2

le doppiette di D’Amato e Vallone sono alla base della missione esterna del Cosentia che ha espugnato il campo de I Novelli. Una grande prova per gli uomini di mister Lanni che fa ben sperare per il futuro. La Rendese invece vince a domicilio annichilendo le velleità del Città di Cosenza. Mattatore dell’incontro Lopez, a segno ben tre volte.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it