Tutte 728×90
Tutte 728×90

Somma si prende il Cosenza

Somma si prende il Cosenza

Primo allenamento con il nuovo tecnico. I sostenitori lo hanno applaudito e chiesto un confronto con tre calciatori. Stefano Fiore in gruppo ma a metà servizio.

somma_parla_coi_tifosi

Il neo allenatore parla coi tifosi

Oggi è stato il giorno di Mario Somma. Il neo tecnico rossoblù, dopo la presentazione avvenuta in mattinata con stampa e tifosi, nel pomeriggio ha diretto il suo primo allenamento da allenatore del Cosenza. Somma, prima di entrare sul rettangolo del Sanvitino, è rimasto a parlare a lungo nel chiuso degli spogliatoi con i calciatori per conoscerli e mettere subito in chiaro alcune cose. L’ex trainer dell’Empoli, subito dopo, è uscito sul terreno del Sanvitino e ad accoglierlo c’erano 150 tifosi che hanno applaudito e acclamato il suo nome. Discorso diverso invece per i calciatori che sono stati fischiati in virtù della brutta prestazione di Barletta. Somma subito si è avvicinato ai tifosi per ringraziarli dell’accoglienza ricevuta e la gente ha chiesto al tecnico di poter avere un confronto con i giocatori per capire il perché del ko del Puttilli. Il tecnico di Latina non ha esitato un attimo ed ha chiamato Stefano Fiore, Raimondi e Biancolino che così hanno avuto un confronto chiarificatore con i sostenitori rossoblù. Dopo una diecina di minuti la squadra ha cominciato a lavorare sul campo. Somma, insieme al professor Pincente, ha fatto svolgere un prolungato riscaldamento durante il quale ha scherzato con i giocatori punzecchiandoli di tanto in tanto con qualche battuta. Il tecnico, a seguire, ha fatto svolgere prima una partitella a campo ridotto chiedendo molta intensità alla squadra, poi un possesso palla di gruppo ad uno e due tocchi e per finire ancora partitella con in campo anche i portieri. Durante la sgambatura tanti sono stati i consigli soprattutto agli attaccanti da parte del mister che in molti frangenti ha fermato il gioco cercando di spronare la squadra a correre ed impegnarsi di più. In campo si è rivisto anche Stefano Fiore che però ha svolto soltanto metà allenamento. Segnale questo che ancora l’ex centrocampista della nazionale non è ancora al meglio e difficilmente sarà recuperabile per la sfida di lunedì sera contro il Benevento. Hanno lavorato a parte Bernardi e Adriano Fiore che per questa settimana si dedicheranno a recuperare dai rispettivi infortuni. Sono rimasti a completo riposo, invece, Wagner, Chianello e Ungaro. Il gruppo rossoblù si ritroverà domani al Sanvitino per continuare la preparazione in vista della delicata gara di lunedì sera contro il Benevento.  (Antonello Greco)

Related posts