Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, nulla di fatto con il Fisco

Rimandata al 4 novembre l’udienza. Nel frattempo l’allenatore Somma ha messo sotto torchio i suoi uomini facendo svolgere anche una lezione tattica.

allenamentooo_sanvito_estivoTanto lavoro, quest’oggi, per i rossoblù in vista della delicata sfida di lunedì prossimo contro il Benevento. La squadra si è ritrovata al Sanvitino per svolgere una doppia seduta di allenamento. Il gruppo in mattinata ha eseguito un lavoro di atletica basato principalmente sulle salite e, successivamente, si è trasferito in palestra per dedicarsi ad esercizi di forza. Nel pomeriggio, invece, mister Somma ha fatto sudare i suoi uomini sul terreno del San Vito facendo eseguire una seduta tecnico-tattica. Il tecnico di Latina scrupolosamente ha dato lezioni di tattica spiegando ai suoi giocatori i movimenti da svolgere durante la gara con e senza palla. Mister Somma, prima di mandare tutti sotto la doccia, ha fatto disputare una partitella a campo ridotto sul rettangolo del Sanvitino. Nell’allenamento pomeridiano ha preso parte anche Stefano Fiore che è apparso in buone condizioni. Nelle prossime ore lo staff medico valuterà bene la situazione del capitano rossoblù per capire se potrà essere inserito nella lista dei disponibili per la gara contro il Benevento. Hanno lavorato a parte Bernardi e Adriano Fiore che stanno continuando il lavoro di recupero e potrebbero rientrare in gruppo nella prossima settimana. Sono rimasti, invece, fermi Vagner, Chianello e Ungaro. Per loro i tempi di recupero sono ancora lunghi. I rossoblù domani pomeriggio si ritroveranno alle 15 sul manto erboso del San Vito per disputare la consueta partitella infrasettimanale contro la formazione Berretti allenata da Gigi Marulla. Nel frattempo la Lega Pro ha confermato che Cosenza-Trapani di Coppa Italia si giocherà al San Vito mercoledì 20 alle 15.
FISCO. La società Cosenza Calcio 1914 comunica, inoltre, che l’udienza prevista per quest’oggi sul ricorso presentato dall’Agenzia delle Entrate di Cosenza contro la società rossoblu per delle sue presunte inadempienze fiscali è stata rinviata al prossimo 4 novembre. “Siamo grati al commercialista Giorgio Sganga, eccellente professionista e strenuo difensore delle ragioni del Cosenza Calcio – riferisce il neo presidente, Pino Citrigno – perché con la sua autorevole consulenza ci rassicura quotidianamente su quello che sarà l’epilogo di questa assurda storia. Noi tutti confidiamo nella giustizia tributaria, ma ancor di più confidiamo nelle capacità professionali dell’amico Sganga, che con il suo prezioso lavoro difensivo riuscirà a far vincere al Cosenza Calcio l’ennesima sfida”.  (Antonello Greco)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it