Cosenza Calcio

Benevento, Zito verso il recupero. Ieri sera partitella in famiglia

Il tecnico dei giallorossi, Cuttone, ha schierato un classico 4-4-2 mischiando un po’ le carte. Fermo precauzionalmente Clemente, arriva il transfert per Cedrola.

esultanza_beneventoIl Benevento continua ad allenarsi strenuamente in vista del match di Cosenza di lunedì prossimo. Le notizie principali che interessano i giallorossi vengono dall’infermria. Zito è stato sottoposto ad una risonanza magnetica e il responso parla del trauma distorsivo alla caviglia sinistra con leggero interessamento del legamento.Lo staff sanitario tuttavia tenterà di recuperarlo in temop per la gara del San Vito.Qualche settimana di stop per Grauso. Il controllo ecografico ha confermato la lesione muscolare all’arto sinistro. Dunque c’è da  capire chi sarà il sostituto di Grauso a centrocampo, probabile che ad affiancare Bianco nella zona nevralgica del campo sia Vacca, mentre se non dovesse giocare Zito, Formicono sarebbe spostato a sinistra, con l’inserimento di Pedrelli nel ruolo di terzino destro.Infine, è arrivato dalla Figc l’atteso transfert per l’impiego del calciatore brasiliano Cedrola. Il talento carioca ha eseguito esercizi riabilitativi con il fisioterapista Galliano mentre Palermo, in netto miglioramento, ha continuato il suo percorso di recupero. Ieri sera intanto test in famiglia per gli uomini di Cuttone. Si sono allenati a parte i fuori rosa Corradino, Bianciardi e Cattaneo insieme agli acciaccati Zito, Viola, Cedrola e Grauso con quest’ultimi due che hanno svolto lavoro in palestra. Assenti Palermo ed Evacuo che come noto si stanno riprendendo dai rispettivi infortuni e anche Giampiero Clemente, presente in borghese a bordo campo insieme al figlio Mattia. Il capitano giallorosso non ha preso parte alla seduta per non caricarlo eccessivamente dato che ha lavorato abbastanza bene nei giorni scorsi. Dopo vari esercizi di riscaldamento i calciatori sono scesi in campo con il classico modulo 4-4-2, “controllati” dall’alto da mister Cuttone, posizionato come da sua abitudine intrapresa nelle ultime settimane nel settore distinti, formando due formazioni contraddistinte dal colore della casacca verde e rossa. Nei verdi sono scesi in campo Aldegani tra i pali, linea di difesa composta da Signorini a destra, Siniscalchi e Landaida centrali e Formiconi a sinistra. Centrocampo composto da Bianco e Pacciardi centrali con esterni D’Anna a sinistra e Pintori a destra. In attacco il tandem Germinale-Joelson. Per i rossi hanno figurato Baican in porta, De Risio e Zullo centrali difensivi con esterni Furno e Pedrelli (poi passato ai verdi al posto di Signorini). A centrocampo La Camera e Buonaiuto hanno giostrato sulle fasce coadiuvati al centro da Vacca e Carcione. In attacco la coppia formata dal baby Guerriero e Bueno. Partita come al solito molto equilibrata, etichettata giustamente come una sfida di livello di Prima Divisione. Equilibrio che si rispecchia anche nel risultato con uno 0-0. Buona forma per tutta la squadra, hanno fatto molto bene Pacciardi che si spera possa registrare il suo debutto stagionale nella sfida in Calabria e Germinale. E’ uscito anzitempo dal campo Joelson che ha ricevuto una botta al piede ma fortunatamente, in un periodo in cui la lista degli infortunati cresce giorno dopo giorno, non c’è nulla da preoccuparsi.   (co. ch.)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina