Tutte 728×90
Tutte 728×90

Musca: “La sconfitta deve servirci da lezione”

Musca: “La sconfitta deve servirci da lezione”

“Il gol subito è stata una disattenzione di tutti. Dobbiamo lavorare e superare subito questo delicato momento”.

musca_contro_il_bv

Musca non ha brillato nel match
 contro il Benevento (foto rosito)

 Dura da digerire la sconfitta per il Cosenza. Dopo quindici minuti ben giocati, la compagine rossoblù si è spenta, commettendo troppi errori in tutti i reparti. Musca prova ad analizzare i novanta minuti che hanno regalato il successo ai sanniti. “Eravamo partiti bene. La squadra era in palla e riuscivamo ad interpretare bene tutte le direttive del mister. Poi è arrivato quel gol a freddo e sono episodi che non devono capitare. E’ stato un errore dei centrocampisti e della difesa ma più in generale non si può subire una rete così. Incassiamo un’altra sconfitta e tutto ciò fa male perché è un momento indubbiamente delicato. I tre punti persi devono servirci da lezione e poi solo con il lavoro si può invertire rotta”. Le colpe del gol subito, secondo Musca, sono da imputare alla scarsa attenzione della media e del pacchetto arretrato. In avanti però i rossoblù risultano essere sterili e con poche idee. Il difensore pugliese spera che gli attaccanti possano tornare subito a far gol. “E’ un periodo delicato sotto tutti i punti di vista. Abbiamo tanti nomi importanti in attacco ma non riusciamo in tante occasioni a concretizzare ciò che creiamo. Nel calcio capita ma dobbiamo uscire presto da questa situazione perché rischia di penalizzarci”. Ed in chiusura Musca dice la sua su Mario Somma. “Ha provato fin da subito a dare una ventata di novità nello spogliatoio spiegandoci minuziosamente le sue idee. Noi abbiamo interpretato bene alcune situazioni, sbagliano poi in alcuni frangenti. Dobbiamo assolutamente fare di più, per noi e per i tifosi”. (Francesco Palermo)

Related posts