Tutte 728×90
Tutte 728×90

Auteri avverte la Nocerina: “Dimentichiamo subito il Flaminio”

Auteri avverte la Nocerina: “Dimentichiamo subito il Flaminio”

I molossi hanno ripreso gli allenamenti, ma il tecnico pensa solo al match di Coppa. “Poi ci dedicheremo al Cosenza. I rossoblù troveranno pane per i loro denti”.

auteri-gaetano

Gaetano Auteri, sullo sfondo il San Vito

È tornata al lavoro oggi pomeriggio la Nocerina dopo l’impresa del Flaminio: ritorno al San Francesco salutato dagli applausi dei tifosi che hanno atteso l’ingresso della squadra sul terreno di gioco in un clima di festa, tributando il giusto omaggio dopo l’insperata vittoria contro la capolista. Nota positiva della giornata è la migliorata condizione del terreno di gioco, apparso in condizioni accettabili rispetto alle scorse settimane: si cominciano a vedere i frutti del lavoro di semina e nei prossimi giorni saranno operate ulteriori modifiche, eliminando l’erba attorno alle panchine e sostituita con zolle di sintetico. Allenamento in palestra per i molossi prima del consueto lavoro atletico in pista; hanno lavorato a parte, in una partitella quattro contro quattro, Bolzan, Filosa, Pomante, Galizia, Servi e De Franco, con la partecipazione straordinaria di Cassa e del terzo portiere Varisco. Non sono scesi in campo, invece, Sardo, che accusa ancora problemi al polpaccio, e Cavallaro, che ha avuto qualche noia muscolare ma dovrebbe esser recuperato entro due giorni. Il resto della truppa ha svolta la regolare seduta. Al termine dell’allenamento il tecnico Gaetano Auteri che ha precisato: “bisogna dimenticare in fretta la bella prestazione di Roma perché abbiamo impegni importanti da onorare; mi riferisco anche alla sfida di Coppa Italia di Benevento nella quale giocherà chi ha trovato meno spazio finora in campionato ma che dovremo onorare comunque al meglio. Dopo penseremo alla gara col Cosenza che è una di quelle squadre partite con ambizioni importanti e che adesso si trova in difficoltà. Il campioinato però è solo all’inizio, pertanto l’avversario in questione richiede la massima attenzione. I rossoblù hanno giocatori importanti, vengono da due sconfitte e saranno determinati, ma troveranno pane per i loro denti”. (Filippo Attianese – ForzaNocerina.it)

Related posts