Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, Somma usa il pugno di ferro

Cosenza, Somma usa il pugno di ferro

Ad un certo punto il tecnico ha interrotto la seduta a causa della poca attenzione dei suoi ragazzi. Li ha puniti facendogli eseguire una serie di giri di campo.

cs_alle

Vita dura per i calciatori rossoblù

Somma è arrivato soltanto da una settimana in riva al Crati e nella gara di esordio  ha incassato subito la prima sconfitta contro un Benevento che è apparso cinico e molto più concentrato rispetto ai suoi ragazzi. Il tecnico di Latina, però, non fa drammi ed è convinto che con allenamenti specifici la squadra possa raggiungere, durante le gare, la concentrazione giusta che è mancata con i giallorossi. Del resto il potenziale di questa rosa non si discute e nella prima parte di gara contro i sanniti lo ha dimostrato creando diverse palle gol ed arrivando in area di rigore avversaria con molta semplicità. Questo significa che basterebbe da parte di tutti gli effettivi della rosa cominciare a pedalare un pò di più, partendo dagli allenamenti, e cercando di impegnarsi maggiormente per correggere gli errori commessi nelle settimane precedenti. Il sergente di ferro, come è stato soprannominato il mister, proprio nella seduta odierna ha cominciato ad alzare la voce con i suoi uomini per far capire loro che durante le sgmbature vuole vedere in campo il massimo e non persone che prendono alla leggera il lavoro che si svolge. Così, durante un’esercitazione, vedendo sufficienza nei suoi uomini ha interrotto la seduta e per punizione ha fatto eseguire diversi giri di campo alla squadra. Un segnale questo che fa capire come il tecnico di Latina non ci stia a ripetere brutte figuracce come quella  con il Benevento. Il gruppo poi ha continuato ad allenarsi regolarmente completando degli esercizi basati sulle marcature a uomo sulle punizioni. Per finire Somma ha  fatto disputare una partitella a tutto campo. Per quanto riguarda l’infermeria hanno lavorato in piscina ed in palestra Ungaro, Adriano e Stefano Fiore, mentre Bernardi ha svolto un lavoro differenziato. Nessuno di questi sarà recuperabile per la sfida di domenica prossima contro la Nocerina. Nei prossimi giorni verranno effettuate delle ecografie per capire lo stato degli infortuni. L’unico che potrebbe riaggregarsi al gruppo ad inizio della prossima settimana è Adriano Fiore che sta meglio ed aspetta soltanto l’ok dei medici. Per gli altri, invece, ci vorrà ancora un pò di pazienza per evitare brutte ricadute. Biancolino ha risolto i suoi fastidi muscolari e non ha dato segni di preoccupazione  (Antonello Greco)

Related posts