Tutte 728×90
Tutte 728×90

Fanucci a testa bassa: “C’è poco da parlare, ma solo da lavorare”

Fanucci a testa bassa: “C’è poco da parlare, ma solo da lavorare”

Il difensore sta vivendo la sua seconda stagione in rossoblù e la musica per la sua squadra sembra essere sempre la stessa. “La classifica non la guardiamo”.

fanucci__non_ci_sta_a_perdere

Fanucci mostra la sua grinta

Uno dei più amareggiati dopo il ko di Nocera Inferiore è Stefano Fanucci. Il difensore rossoblù è il secondo anno di fila che sta masticando amaro in riva al Crati. Oggi sostituiva lo squalificato Di Bari, ma è arrivato l’ennesima sconfitta. “Abbiamo poche parole da spendere – dice a testa bassa – dobbiamo semplicemente lavorare, punto e basta”. La prestazione della retroguardia ha lasciato ancora a desiderare e il pacchetto arretrato non ha brillato. Fatto sta che a preoccupare è ancora l’atteggiamento. “Abbiamo avuto delle folate, ma solo quelle. Questo non è mica l’andatura che può avere il  Cosenza. Ripeto: non possiamo parlare più di tanto, abbiamo semplicemente il dovere di rimboccarci le maniche”. La graduatoria ha fatto scattare il campanello d’allarme. “Non guardiamo la classifica che è meglio. Quella si può migliorare in qualsiasi momento, ma devono arrivare le vittorie. Se sono fiducioso? Guardando il valore dei compagni lo sono moltissimo, ma c’è da dimostrarlo sul rettangolo verde”. Chiusura dedicata ai sostenitori. “Dispiace molto per l’allenatore, per la società per i tifosi. A loro dico che da domani tutti e ventisei ci metteremo ancora più sotto”.  (cosenzachannel.it)

Related posts