Tutte 728×90
Tutte 728×90

Iannucci è furioso: “Non ci sono scusanti”. E il Cosenza se ne va in ritiro

Il consigliere d’amministrazione sottolinea: “Abbiamo preso calciatori di categoria superiore, ora devono dimostrarlo. Il Cosenza di Nocera è stato pessimo”.

matteini_in_difficolt

Bolzan va via a Matteini (foto pisani)

Dopo un po’ di tempo torna a parlare anche Francesco Iannucci, amministratore delegato del caldo periodo estivo ed ora componente del Consiglio d’amministrazione. Le sue parole, a margine della sconfitta di Nocera non sono assolutamente tenere. “La partita di oggi è stata bruttissima – dice senza mezzi termini –  Da persone oneste chiediamo scusa ai tifosi”. La soluzione secondo Iannucci è chiara. “Credo che ci sia una condizione fisica precaria, arriviamo sempre in ritardo, i controlli di palla sono errati. Atleticamente siamo a terra e gli altri ci sembrano sempre superiori. Matteini, Degano e Mazzeo non riescono a superare l’uomo, Giacomini è calato, ma non ci sono scusanti. Certo, le assenze sono pesanti, perché uno come Fiore non si può regalare a nessuno. Privi di lui non sfruttiamo il centrocampo e lanciamo lungo perché non c’è nessuno che possa dettare il gioco. C’è bisogno di lavorare e basta e non si tratta affatto di una campagna acquisti sbagliata. Li cito uno per uno: abbiamo preso tutti calciatori vincenti e di categoria superiore. Anche un difensore in più, magari non risolveva il problema. Adesso serve far rendere conto ai giocatori che si trovano a Cosenza”. Chiusura dedicata ai soliti rumors cittadini. “La società e la famiglia Pagliuso e stanno facendo grandi sacrifici, ma una certa stampa critica in maniera distruttiva. Queste notizie hanno un preciso scopo: escono fuori per screditare e basta. A chi gioverà poi questo comportamento? Fatto sta che gli unici problemi da risolvere sono quelli tecnici dei giocatori. Per il resto è tutto ok”. Intanto, per preparare al meglio la sfida contro il Foligno, il Cosenza 1914 ha scelto di andare una settimana in ritiro al Virginia di Casole Bruzio.  (cosenzachannel.it)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it