Calcio a 5

C5, in C1 campionato spettacolare. Sei squadre in vetta!

Il Città di Rende perde a Mirto e viene raggiunta da tutte le inseguitrici. In C2 invece continua la marcia del Città di Paola che sbanca anche il parqut del Futsal Enotria.

4_a_2_di_carnevale_su_tiro_liberoTante emozioni e risultati inaspettati caratterizzano la quarta giornata di campionato di serie C1, nella quale dopo i finali, a prevalere è l’assoluto equilibrio con ben sei squadre in testa alla classifica. A Mirto Crosia il Città di Rende cade per la prima volta in stagione stordito dal primo quarto d’ora micidiale dei ragazzi di Federico che vanno a segno per ben tre volte con la doppietta di Arcidiacone e la rete di Benenati su rigore. Il Città di Rende riesce a ristabilirsi dopo lo sbandamento iniziale e ritorna in partita con la rete di Salerno che chiude il primo tempo sul 3-1. Ad inizio ripresa il Rende sciupa due nitide  occasioni da rete e il Parrilla&De Luca, quest’oggi tanto cinico quanto spietato, la punisce meritatamente prima con Pace poi con Benenati. A questo punto mister Ragadali inserisce il portiere di movimento tentando il tutto per tutto arrivando fino al 5-4 grazie alle reti di Stranges, Ritacca e Barbuto, ma un’ errore dell’ultimo Cipolla Francesco, viene capitalizzato al meglio da Pace per il 6-4 che taglia le gambe agli ospiti che subiscono anche il 7-4 finale da Benenati con un pallonetto da centrocampo. L’Oratorio S.F. vince contro un ottimo Fabrizio al termine di una partita molto combattuta ed equilibrata, dove il pari sarebbe stato forse il risultato più giusto. Nella prima frazione sono gli ospiti a dettare i ritmi del match andando a segno dopo otto minuti con una splendida rete di Berardi, che di destro al volo insacca. I locali reagiscono senza però impensierire il portiere ospite. Nella ripresa la squadra di Madeo nei primi minuti potrebbe andare in rete in almeno due occasioni, ma i suoi attaccanti si fanno ipnotizzare dall’ottimo Madia. L’Oratoro S.F. prende coraggio e pareggia su una ribattuta da calcio di punizione con Simari. Dopo qualche minuto ripartenza veloce del Fabrizio che potrebbe andare in superiorità ma, Loria sbaglia clamorosamente l’ultimo passaggio lanciando a rete il duo Oliverio-Simari con quest’ultimo che non perdona. Il finale è tutto di marca ospite che però viene frenato da due legni e da Oliverio che sulla linea di porta toglie a Loria la rete del possibile 2-2. Insufficiente l’arbitraggio della coppia Rucco-Macrì. M. Vince l’Odissea 2000 una gara ben giocata da entrambe le squadre. I locali partono male e subiscono la rete dei reggini con Marando. La squadra di Tuoto si scuote e ribalta la situazione grazie ad una doppietta del bomber Labonia. Nella ripresa i padroni di casa spingono sull’acceleratore e vanno in rete con Apprezzo e Pizzuti per il momentaneo 4-1. A questo punto Sacchetto prova la carta del portiere di movimento spiazzando i gialloblu che sono costretti a subire le reti di Caridi e Marando che riaprono di fatto il match. A mettere le cose a posto ci pensa il portiere Bianco che dalla propria porta realizza la rete del 5-3. Il gol del definitivo 6-3, che lancia i rossanesi in vetta alla classifica, lo segna Nigro. Il Citrarum doma alla lunga l’Amantea nell’atteso derby del tirreno. Partono forte i locali che trascinati dal solito Ferraro vanno avanti 4-0. Marano, Ferraro, Bruno e Ferraro i marcatori. Gli ospiti provano a rientrare nel match realizzando due reti con Pellegrino e De Luca. Nel secondo tempo i gialloneri prendono il largo andando in rete con la terza rete personale Ferraro, Bruno (foto a lato), Aita e Pellegrini. Le altre due reti per la squadra di Prati le hanno realizzate ancora Pellegrino e Pagliaro. In C2 il Città di Paola vola che vince col Futsal Enotria in trasferta e lo stacca. I tirrenici a questo punto si candidano seriamente per la vittoria finale del campionato e i suoi tifosi già sognano. Bene il Cosentia, male come al solito il Città di Cosenza.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina