Tutte 728×90
Tutte 728×90

Scherma, cresce la giovane promessa Pastore

Scherma,  cresce la giovane promessa Pastore

E’ partita nel weekend appena trascorso la stagione agonistica 2010-2011 del Club Scherma Cosenza.

giuseppe-pastore2A Novara si è svolta infatti la 1a Prova Nazionale Cadetti (14-15-16 anni) che ha visto misurarsi ben 374 atleti provenienti da tutta Italia.

Per il Club Scherma Cosenza c’era Giuseppe Pastore, giovane promessa della scherma cosentina, già vincitore di numerosi titoli interregionali e di un argento nazionale. Il suo girone iniziale è stato da stropicciarsi gli occhi: 6 vittorie su 6, 30 stoccate date e solo 9 subite. Nella classifica parziale saliva al 4° posto. Guadagnato l’accesso al tabellone da 512 ha saltato per merito il primo turno, scontrandosi poi con il modenese Francesco Compagnoni per entrare nei 128. L’assalto,  condotto con grande sicurezza, è finito con il punteggio di 15-9 per l’atleta bruzio. Al turno successivo ha affrontato il più ostico Andrea Toloni di Varedo, che l’ha messo in difficoltà salendo fino al 10-5; senza perdersi d’animo e con pazienza è stato comunque Pastore ad avere la meglio per 15-13.

Bruciante purtroppo l’esito della sfida contro Simone Scarsi di Casale Monferrato, allenato dal Maestro Pietro Gnisci. Bloccato forse dalla paura di vincere, il cosentino si faceva recuperare dal 14 a 10, perdendo per 14-15. Il giovane Scarsi alla fine riuscirà ad arrivare fino alla piazza d’onore, sconfitto solo in finale dal milanese Rivolta.

Per Pastore la classifica finale parla di un buon 35° posto, ma rimane sicuramente l’amaro in bocca per quello che sarebbe potuto arrivare mettendo a segno una sola stoccata. Il risultato ottenuto gli ha permesso di guadagnare la qualificazione alla 1a Prova Nazionale Giovani (17-18-19 anni), in programma a La Spezia il 13-14 Novembre. Confrontarsi con atleti più grandi non sarà facile, ma siamo sicuri che venderà cara la pelle! 

Related posts