Tutte 728×90
Tutte 728×90

C5-B, il Rogliano in caduta libera

C5-B, il Rogliano in caduta libera

I rossoneri rimediano un pesante ko anche a Scanzano dove perde 9-2. In campo una formazione ricca di giovani.

squadra_roglianoPartenza a razzo dei locali che al 2′ sono già in vantaggio: Dartizio scarica per il tap-in vincente di Santarsiero. Insiste la Libertas che manca il raddoppio in un paio di circostanze con Dartizio (conclusione respinta da Cassano) e Rispoli (palla sul fondo). E’ solo questione di minuti, perchè al 5′ i rossoneri raddoppiano: Rispoli, dalla sinistra, la mette in mezzo per la puntuale spaccata di Cospito che due minuti più tardi agevola la terza rete di Del’Andrea. Il giovane scanzanese con un forte diagonale costringe alla respinta l’estremo avversario,  sulla sfera si avventa il brasiliano che gonfia la rete di destro. Passano solo sessanta secondi e Coelho firma, con un destro secco sotto l’incrocio, la quarta marcatura. Il risveglio del Rogliano è tanto tardivo quanto casuale, infatti al 10′ una sfortunata autorete di Dartizio rimette in corsa i calabresi. Ma è solo un fuoco fatuo in quanto, dopo dieci secondi , ci pensa una magica punizione di Rispoli a dilatare nuovamente il gap. Gli ospiti sospinti dalla forza della disperazione si riversano in avanti cogliendo nuovamente il palo su deviazione dello stesso Dartizio, che rischia la seconda autorete. Al 13′, però, gli uomini di Toscano riescono a segnare la seconda marcatura: passaggio in profondità di Rodrigues per l’inserimento di Perri, il quale realizza con un tocco sotto misura. Al 14′ giunge un giallo pesante per i rossoneri a causa di una sceneggiata di Rodrigues: il brasiliano simula una manata di Rispoli. L’arbitro Schiavoni ci casca e ammonisce il calciatore scanzanese. I lucani hanno fretta di chiudere i conti, ma trovano sulla propria strada un Cassano ispirato. Il numero uno calabrese sbarra la strada al 16′ prima a Santarsiero, successivamente a Dartizio e, infine, a Del’Andrea. Anche i legni si rivelano infausti per il quintetto jonico: al 18′ lo coglie Coelho (su scarico di Dartizio), mentre, pochi secondi dopo, è Del’Andrea a colpirlo al culmine di un’azione ben orchestrata dagli jonici. La sesta segnatura cade a pochi secondi dal suono della sirena grazie ad esterno destro di Coelho: il laterale carioca finalizza una bella ripartenza. La ripresa offre pochi spunti tecnici. A risultato ormai acquisito Vampo e compagni controllano e riescono anche ad arrotondare il punteggio. Al 6′ lo scatenato Dartizio scarica a Rispoli per il 7-2. Lo stesso amalfitano ricambia il favore un minuto più tardi permettendo al proprio capitano di griffare l’ottava marcatura. A chiudere la messe di reti è Santarsiero. Il venticinquenne bomber fulmina il portiere avversario con una splendida girata mancina. Finisce 9-2 per i rossoneri. Ora il futuro appare meno grigio e gonfio di nuova speranza. La salvezza è una missione possibile.

Il tabellino.
A.S.D. LIBERTAS SCANZANO: Vampo, D’Alessandro Domenico, Celano, Rispoli, Cospito, Dartizio (K), Santarsiero, Amendolara, Del’Andrea, Coelho, D’Alessandro Michele. All. Marchitelli

A.S.D. ROGLIANO 1948: Cassano, Comberlato, Rodrigues, Russo, Toscano (K,All.), Perri, Oddo, Lo Cicero, Cello, Buffone. All. Toscano

Arbitro: 1^ Emidio Schiavoni di Bari, 2^ Nicola Gisondi di Molfetta, cronometrista Rocco Paolicelli di Bernalda

Ammoniti: Rispoli e Cospito per la Libertas S., Perri per il Rogliano

Marcatori: 2′ p.t. Santarsiero (L.S.), 5′ p.t. Cospito (L.S.), 7′ p.t. Del’Andrea(L.S.), 8′ p.t. Coelho (L.S.), 10′ p.t. autorete Dartizio (R), 10′ p.t. Rispoli (L.S.), 13′ p.t. Perri (R), 20′p.t. Coelho (L.S.), 6′ s.t. Rispoli (L.S.), 7′ s.t. Dartizio (L.S.), 14′ s.t. Santarsiero (L.S.)

Related posts