Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice sportivo: undici gli squalificati

Giudice sportivo: undici gli squalificati

Solo Landaida del Benevento dovrà stare fermo per due giornate. Per il resto tutti gli altri dovranno scontare solo un turno di stop. Multa pesante al Taranto

giudice_sportivoIl giudice sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. signor Roberto Calabassi ha squalificato undici calciatori per quanto riguarda il Girone B della Lega Pro Prima Divisione. La mano pesante è stata utilizzata nei confronti del giocatore del Benevento Landaida che è stato appiedato per due giornata per aver colpito con un pugno alle spalle un avversario a gioco fermo. Gli altri dieci squalificati dovranno scontare tutti una giornata di stop compreso Di Cecco del Lanciano che al San Vito si è visto sventolare due volte il cartellino giallo davanti agli occhi per condotta non regolamentrare. Per quanto riguarda le ammende la multa più salata è stata inflitta al Taranto. Infatti la società pugliese dovrà pagare 3000€ perchè  propri sostenitori due volte durante la gara intonavano cori offensivi verso il Ministro degli Interni. Ecco tutti i provvedimenti:


AMMENDE SOCIETA’:

3.000 euro al Taranto, 1.500 euro al Barletta, 1.500 euro Cavese, 1.000 euro al Benevento.


CALCIATORI:
Tre giornate
: Landaida (Benevento).

Una giornata

 

: Argentesi (Atletico Roma), Di Cecco (Virtus Lanciano), Bianco (Benevento), Fiale (Viareggio), Laribi (Foggia), Fondi e Iacoponi (Foligno), Porcaro (Gela), Spinelli (Siracusa), Giubilato (Ternana). 

Related posts