Cosenza Calcio

Essabr: “Sto bene a Cosenza, adesso voglio trovare il gol”

L’attaccante parla del suo ruolo: “Non sono un giocatore da venti reti a campionato e preferisco fare assist ed aiutare la squadra. Se il mister mi vede come centravanti darò sempre il massimo per far bene”.

essabr_col_tarantoDopo il cartellino rosso ricevuto nel match contro il Foligno e le due settimane di squalifica, ritorna disponibile Oussama Essabr, attaccante rossoblù che non vede l’ora di poter ritrovare il terreno di gioco. Il giocatore scuola Juve, fa chiarezza sull’espulsione rimediata al San Vito. “E’ stata una sanzione esagerata, per non parlare dello stop di due settimane che mi ha costretto ad assistere alle partite dei miei compagni da fuori. Inoltre in carriera non avevo mai preso un rosso ed è stata dura stare a guardare. Ora però sono di nuovo a disposizione del mister e darò il massimo per essere protagonista”. Somma tiene molto in considerazione il ragazzo che in allenamento impressiona per voglia di fare e dinamicità.  Il tecnico però lo ha sempre provato da vertice alto d’attacco, non proprio il suo ruolo, così come conferma il calciatore. “Non è effettivamente la posizione che preferisco perché le mie caratteristiche sono diverse. Io gioco negli spazi e faccio della velocità la mia arma migliore, ragion per cui questo ruolo potrebbe forse un po’ penalizzarmi. Nel calcio però conta anche la voglia di sacrificarsi per la squadra e quindi mi impegno al massimo cercando di tradurre in giocate le indicazioni del mister”. E ci riesce bene Oussama che ancora però non ha provato la gioia di esultare con la casacca dei lupi. Essabr non fa drammi. “Sia ben chiaro che per un’attaccante il gol è il pane quotidiano. Non bisogna però cercare per forza la gioia personale, altrimenti diventa un peso che può incidere a livello psicologico. Inoltre io non sono un giocatore da venti reti a campionato perché preferisco fare assist e mettermi a disposizione del centravanti, quindi continuo a lavorare serenamente e la rete presto arriverà”. Intanto la squadra guarda al delicato incontro contro l’Andria. Non sarà facile come conferma Essabr che parla anche della sua esperienza al sud. “Sarà un incontro complicato perché loro hanno bisogno di far punti e non troveremo un clima favorevole. Non ho mai affrontato i pugliesi ma giocando per la prima volta in questo girone ho capito che al sud le partite assumono una valenza diversa e tante volte il pubblico può fare la differenza. E’ anche questo che mi ha spinto a venire a Cosenza. Sapevo di trovare una piazza calda che rispecchia il mio carattere ed a volte non è bello vedere lo stadio un po’ vuoto. Toccherà a noi però richiamare la gente al San Vito”. L’ultima battuta è un commento alle parole di Somma che dopo il match contro il Lanciano ha parlato di alcuni movimenti in vista del mercato di Gennaio. “E’ giusto che il gruppo si senta in discussione. Il mister lo fa per tenere alta la tensione, in modo da invitare tutti ad esprimersi al meglio. Noi dobbiamo ogni giorno dare il massimo per la squadra perché il primo obiettivo è vincere. Se riusciamo a fare bene raccogliendo anche i risultati sarà difficile mettere in discussione il gruppo”. (Francesco Palermo)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina