Tutte 728×90
Tutte 728×90

Fiore mostra i denti: “Risponderò sul campo alle critiche nei miei confronti”

Il capitano del Cosenza è rientrato domenica scorsa e pensa già al match del Degli Ulivi. “Per fare bottino pieno occorrerà grinta e massima concentrazione”.

stefano_fiore_ritorna

Il capitano dei Lupi Stefano Fiore

Domenica scorsa nel secondo tempo contro il Lanciano, Stefano Fiore, è rientrato in campo dopo un lungo stop che lo aveva costretto a restare fuori dai campi da gioco per un paio di mesi. Adesso il capitano rossoblù è rientrato a tutti gli effetti e non vede l’ora di poter dare una mano ai suoi compagni. “Non mi sono piaciute alcune cose che sono state dette sul mio conto durante l’infortunio e adesso finalmente sul campo posso rispondere con i fatti. Colgo l’occasione per ringraziare il Dott. Costabile che durante una situazione di poca chiarezza sulle mie condizoni si è preso tutta la responsabilità. Ovviamente non era colpa sua ma non mi va di dire di chi erano le responsabilità perchè qui ci sono tutti professionisti e tutti possiamo sbagliare”. La squadra ancora non riesce ad esprimersi al meglio ed anche con il Lanciano il gioco ha lasciato a desiderare. “Purtroppo nonostante la buona volontà e l’impegno non sempre riusciamo ad essere lucidi e belli. Ancora andiamo a sprazzi e siamo alla ricerca di una quadratura completa”. Con il ritorno di Fiore in mezzo al campo la squadra risulta essere a trazione anteriore. “Sicuramente non sarà semplice giocare con il sottoscritto e quattro attaccanti. In queste categorie non basta la qualità per vincere le partite. Bisogna cercare di mettere la stessa determinazione degli avversari e la qualità deve essere quel qualcosa in più per fare la differenza. Da questo punto di vista dobbiamo cercare un equilibrio”. Domenica sera dopo il match contro il Lanciano, mister Somma aveva fatto riferimento al mercato di riparazione. “Credo che il mister abbia fatto quella dichiarazione semplicemente per stimolare il gruppo e per far capire che chi viene a Cosenza lo deve fare solo per vincere”. Finora in campionato non si è vista una squadra capace di recitare un ruolo da protagonista indiscussa. “E’ un torneo di livello non eccelso. Il potenziale di questa squadra ancora non è stato espresso. Appena riusciremo a trovare un nostro equilibrio ci esprimeremo al meglio”. Finalino dedicato al prossimo avversario dei Lupi. “Domenica ad Andria sarà una tipica partita di questa categoria e sarà sulla falsariga della gara con il Barletta. Perciò dovremo stare molto attenti e scendere in campo con la giusta grinta e determinazione per portare a casa i tre punti”.  (Antonello Greco)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it