Tutte 728×90
Tutte 728×90

Di Bari: “Il campionato è lungo e in Prima divisione tutto è possibile”

Il difensore del Cosenza mette tutti sul chi va là in vista del match di Andria: “Gara pericolosa, dobbiamo tenere alta la concentrazione fino alla fine”.

di_bari_col_lanciano

Vito Di Bari in posizione laterale

Vito Di Bari in questo inizio di campionato si è dimostrato un utile jolly. Somma lo sta schierando indifferentemente come centrale e anche come laterale basso sinistro. Le sue caratteristiche permettono di equilibrare il reparto quando dall’altro lato c’è uno come Matteini abituato a spingere. “Sono un marcatore centrale, è sotto gli occhi di tutti, ma questo non mi impedisce mica di dare il massimo apporto alla squadra in posizione defilata. Mi sono calato nel ruolo di esterno con la massima umiltà, anche se non ho le stesse doti di Giacomini nel trovare il fondo e scodellare traversoni pericolosi verso il centro dell’area di rigore”. Il difensore dice di essere un tipo ottimista per natura e tiene a sottolineare una cosa. “Il campionato è ancora lungo e in Prima divisione tutto è possibile. Purtroppo il Cosenza paga quelle tre sconfitte consecutive, ma per il resto siamo in crescita. Contro il Lanciano sono d’accordo anche io che si poteva e doveva vincere, ma il punto è servito a dare continuità ai risultati dopo due vittorie consecutive. Ecco, la parola giusta in questo momento è continuità”. Il futuro prossimo metterà di fronte Cosenza ed Andria sull’ostico terreno del Degli Ulivi. “Sono gare difficili, Barletta ci ha insegnato molto. Loro poi vengono dal succeso del Flamnio contro l’Atletico Roma ed avranno il morale alle stelle. Dovremo stare attenti e concentrati per novanta minuti sfruttando le occasioni che ci capiteranno”.  (cosenzachannel.it)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it