Tutte 728×90
Tutte 728×90

Al Sanvitino si torna alla normalità. Doppia seduta per il Cosenza

Al Sanvitino si torna alla normalità. Doppia seduta per il Cosenza

In mattinata dopo una sessione dedicata alla forza incontro chiarificatore con la dirigenza. Nel pomeriggio poi tradizionale sgambatura con prove tecniche di formazione.

dietro_la_porta

L’allenamento ripreso da dietro la porta

Il Cosenza è tornato al lavoro dopo le vicende extracalcistiche avvenute nella gironata di ieri. La squadra nel pomeriggio, è uscita dagli spogliatoi decisamente più serena rispetto a 24 ore prima, segnale questo che il colloquio tra società e calciatori è andato a buon fine per quanto riguarda gli emolumenti da percepire. Chiuso il discorso stipendi, si riparla di calcio giocato: domenica prossima allo stadio San Vito arriverà il Siracusa e gli uomini di Somma dovranno assolutamente cercare la vittoria per rassenerare un pò l’ambiente. Il gruppo ha svolto una doppia seduta di allenamento. In mattinata seduta atletica in palestra con esercizi sulla forza e sulla velocità raddoppiati visto che tra sette giorni la sessione salterà a causa della coppa Italia. Nel pomeriggio, invece, mister Somma ha fatto eseguire un’esercitazione con le porte piccole disposte agli angoli del campo con l’obiettivo di ottenere più attenzione difensiva e rapidità di esecuzione. I rossoblù, prima di andare sotto la doccia, hanno disputato una partitella a tutto campo. Il tecnico di Latina per la gara contro il Siracusa dovrà praticamente inventarsi la difesa visto che il giudice sportivo ha squalificato per un turno Raimondi e Di Bari. Sicura sarà la presenza di Wagner in mezzo alla difesa al fianco di Fanucci. Per quanto riguarda gli esterni, invece, Matteini dovrebbe agire sulla corsia di destra mentre Bernardi, che oggi si è regolarmente allenato con il gruppo, potrebbe essere inserito sulla sinistra. Sul giocatore lametino, però, ci sono molto dubbi visto che non gioca da molto tempo e nella scorsa settimana si era fermato a causa del solito fastidio al ginocchio. Nella giornata odierna si è rivisto in campo anche Giacomini che però ha lavorato a parte ed in settimana lo staff medico e quello tecnico valuteranno se potrà essere inserito nella lista dei disponibili. Discorso diverso, invece, per Mazzeo che oggi si è allenato prima, a parte e, successivamente, con il gruppo partecipando anche alla partitella finale. Il fantasista soffre di una lombosciatalgia e soltanto nei prossimi giorni si capirà se riuscirà a farcela o meno per domenica. Domani pomeriggio i silani si ritroveranno al San Vito per la consueta seduta di allenamento e mister Somma dovrebbe provare una sorta di formazione per la gara contro il Siracusa.  (Antonello Greco)

Related posts