Tutte 728×90
Tutte 728×90

Isocasa pronto per la trasfera a Salerno

Isocasa pronto per la trasfera a Salerno

Vigilia dell’ottava giornata di campionato di serie C dilettanti: la formazione rossoblu si prepara a quella che è la terza trasferta consecutiva in terra campana.

pateCapitan Pate e compagni domenica pomeriggio saranno in quel di Salerno, ospiti della Nuova Pallacanestro, una delle due formazioni salernitane che quest’anno militano nel campionato di serie C dilettanti. Trasferta impegnativa per i ragazzi di coach Carbone, che se la dovranno vedere con la squadra diretta concorrente per il primato in classifica. Scontro diretto, dunque, per le due formazioni, che si trovano entrambe a quota 10 punti, soli due in meno delle capoliste Acireale e Canicattì. Come in ogni scontro diretto che si rispetti, entrambe le squadre daranno il meglio per aggiudicarsi i due preziosissimi punti;  insomma si preannuncia un match carico di emozioni e di adrenalina. A rendere ancora più avvincente la gara, sarà la sete di vittoria dei padroni di casa: la squadra giallo blu è infatti reduce da una brutta sconfitta in terra sicula contro Gela, sconfitta che  ha certamente alimentato in tutti una gran voglia di fare bene. Coach Barbuto, infatti, già da martedì sta preparando la gara in ogni minimo dettaglio. Tra le fila della Nuova Pallacanestro , che ricordiamo è una neopromossa, troviamo un cospicuo mix di giocatori locali, uniti, tra gli altri, a vecchie conoscenze del girone quali Paolo Cupito, ex Canicattì e l’ex playmaker di Pianopoli, Ivan Stuppia. Pericoloso al tiro il duo Bizzarri-Cupito, entrambi con una media di 10-15 punti a partita, e ben piazzato sotto i tabelloni, il lungo Luca Spera , che nell’ultima gara ha fornito un’ottima prestazione. Da non sottovalutare comunque lo stesso playmaker Stuppia, che oltre a portare la palla, il più delle volte la mette  dentro con grande abilità. Dall’altra parte coach Carbone fa leva sul forte attacco che ha contraddistinto le ultime gare, con Bosco, Pate e Alesse al tiro, ma soprattutto su una buona difesa, con Giannotta, che sta facendo molto bene,  e Toselli che sotto canestro dovrà darsi da fare; poi, come sempre, il gioco sarà nelle mani dal play Ginefra, guida e coordinatore della squadra. Accoglienza non facile dunque per i cosentini, che sul parquet del PalaSilvestri dovranno tirare fuori grinta e determinazione, come hanno fatto d’altronde nelle ultime partite. Palla a due domenica alle ore 18:00, a dare il via alla gara i due arbitri Gianfranco Rizzi di Barletta (BA) e Innocente Desposati di Casamassima (BA).  (Gabriella Ruffolo)

Related posts