Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosa: “Una grande emozione ritrovare il San Vito”

Cosa: “Una grande emozione ritrovare il San Vito”

“Gli applausi del pubblico mi hanno fatto enormemente piacere ma sono contento anche per i tre punti conquistati. Un pareggio sarebbe stato più giusto”

cosaTornava per la prima volta da avversario al San Vito Vincenzo Cosa che con il suo Siracusa ha sbancato la casa dei rossoblù. La tifoseria lo ha accolto con un grande applauso che ha emozionato l’attaccante in forza agli aretusei. “E’ stata una gioia immensa perché qui ho passato stagioni indimenticabili e il calore del pubblico silano è qualcosa di speciale. Allo stesso tempo è chiaro che sono soddisfatto per un successo pesante ed importantissimo per il nostro cammino”. Subito dopo Vincenzo Cosa passa all’analisi di un match assolutamente non bello e povero di emozioni. “Sapevamo che i rossoblù erano una buona squadra e che il terreno di gioco avrebbe potuto condizionarci. Nonostante tutto, appena iniziata la gara abbiamo colpito una traversa ma subito dopo il Cosenza ha iniziato a sciorinare giocate creando molto. Hanno realizzato un gol e sfiorato il raddoppio con Mazzeo e in qualche altra occasione e noi nei primi quarantacinque minuti siamo stati bravi a capitalizzare l’occasione che ci ha portato al pareggio. Nella ripresa invece abbiamo controllato le loro incursioni e poi pescato la rete che ci regala una vittoria che vale moltissimo. Ad onor del vero la partita sarebbe dovuta terminare sul pari ma dopo i punti persi domenica scorsa la fortuna ci ha finalmente aiutato”. Poi un giudizio su un Siracusa ordinato che non ha comunque fornito una gran prestazione. “Non siamo stati brillanti anche perché i nostri avversari erano ben messi in campo. Questo avvalora maggiormente i tre punti strappati al San Vito e ci da nuova spinta per far bene perché sono convinto che il lavoro paga e questo gruppo suda la maglia ogni giorno per fare un bel campionato. Oggi tutti abbiamo capito che con questa voglia il Siracusa può togliersi tante soddisfazioni”. E in chiusura una battuta sul Cosenza. “E’ una buona squadra e faccio a giocatori e ambiente un grosso in bocca al lupo per i prossimi impegni”. (f.p.)

Related posts