Cosenza Calcio

Fischi al San Vito. Il Cosenza battuto dal Siracusa (1-2)

Bufalino regala la vittoria agli aretusei che sbancano il San Vito. Secondo tempo davvero brutto della formazione rossoblù.

dsc_0465E’ un Siracusa corsaro quello che oggi al San Vito ha superato il Cosenza. Ad onor del vero, nella seconda frazione i rossoblù hanno creato pochi pericoli e la compagine di Ugolotti con due conclusioni, una per tempo, ha raccolto tre punti insperati. Il Cosenza dopo un buon primo tempo, è entrato in campo spento in una seconda frazione brutta da vedere cche ha sancito la vittoria ospite. Bufalino infatti ha sfruttato un errore di Giacomini regalando ai siciliano un successo che taglia le gambe al Cosenza. Ci sarà ancora da lavorare per Somma, perchè la squadra negli ultimi minuti è apparsa stanca è incapace di reagire. La cronaca: Partita appena iniziata al San Vito. A Siracusa subito vicino al vantaggio con Mancosu che controlla la sfera e lascia partire un bolide che si stampa sulla traversa. Cosa effettua il tap in di testa e segna ma l’arbitro aveva fischiato il fallo netto dell’ex rossoblù su De Luca. Alla prima azione pericolosa, al 7′, il Cosenza passa con Matteini chesfrutta una incursione di Mazzeo e batte dalla destra il portiere aretuseo con un preciso tocco. E’ il primo gol dell’esterno rossoblù. Un minuto dopo ci prova Degano con un potente sinistro che sfiora l’incrocio. Il Cosenza spinge sull’acceleratore.Al 13′ primo cambio per il Siracusa. Ugolotti è infatti costretto a fare a meno di Bongiovanni che lascia il campo infortunato. Al suo posto Bufalino. Al 18′ sugli sviluppi di un corner la sfera termina sui piedi di Strigari. L’esterno difensivo lascia partire un destro terrificante dai trenta metri ma De Luca con i pugni respinge. Cosenza vicinissimo al raddoppio al 24′. Mazze oin slalom salta quattro uomini ma viene anticipato di un soffio prima della battuta. Un minuto dopo Daud serve Degano che supera Baiocco ma l’arbitro aveva fischiato il fuorigioco. Al 29′ Degano, fra i migliori in campo, triangola con Giacomini e batte a rete ma il suo sinistro termina debolmente tra le braccia del portiere. Spinge ancora il Cosenza con Matteini che fa venti metri di corsa sull’out destro e mette in mezzo per Degano, anticipato dal portiere prima della battuta a rete. E al 35′ è Biancolino sugli sviluppi di una punizione a girare a rete ma Lucenti ribatte con il corpo la conclusione del “pitone”. Intanto l’arbitro ha espulso Gigi De Rosa, vice di  Somma che è stato costretto ad abbandonare la panchina.Nel momento migliore per i rossoblù il Siracusa però trova il pari. Mancosu serve palla a Mancino che resiste ad una carica e batte De Luca in uscita. Tutto da rifare per il Cosenza. Saranno tre i minuti di recupero nella prima frazione. E’ terminato il primo tempo. Partita ripresa senza variazioni nelle formazioni titolari. Cosenza subito vicino al raddoppio al 49′. Matteini sfonda sulla destra e mette in mezzo per Daud che da buona posizione sfiora soltando la sfera mancando la rete e impedendo a Biancolino piazzato meglio di trasformare in gol. Al 58′ ci prova Degano con un destro che termina ampiamente alto sulla traversa. Due minuti dopo l’esterno lascia il campo per far spazio ad Olivieri. E’ proprio quest’ultimo a rivecere subito un passaggio invitante di Mazzeo ma la conclusione termina alta. A quindici minuti dal termine Somma manda in campo Stefano Fiore che subentra a Daud e riceve subito un cartellino giallo. Al 76′ fuori Cosa che raccoglio l’ applauso del pubblico di fede rossoblù. Al 78′ ottima azione di Olivieri che entra in area e liba al tiro Fiore da posizione defilata. Stefano però invece di calciare cerca Biancolino ma il suo passaggio è intercettato dal portiere ospite. Incredibile al minuto numero 82′. Su un lancio dal centrocampo Giacomini pasticcia in difesa e libera Bufalino che dribbla De Luca e insacca in rete. All 84′ corner di Fiore e colpo di testa di Wagner che esce di un soffio fuori. Saranno quattro i minuti di recupero nella ripresa. Il Cosenza non sembra in grado di far male agli aretusei. Partita terminata. Il Siracusa supera i rossoblù. (Francesco Palermo)

Il Tabellino
COSENZA: De Luca; Matteini, Fanucci, Wagner, Giacomini (86ì Fiore A.); De Rose, Coletti; Degano (61′ Olivieri), Mazzeo, Daud (74′ Fiore S.); Biancolino. A disp: Galeano, Scarnato, Roselli, Fiore S., Bernardi, Fiore A., Olivieri. All: Somma

SIRACUSA: Baiocco; Strigari, Petta, Ignoffo, Lucenti; Spinelli, Giordano; Mancosu (64′ Desideri), Bongiovanni (13′ Bufalino)., Mancino; Cosa (76′ Abate). A disp: Fornoni, Di Silvestro, Giurdanella, Biondo, Bufalino, Desideri, Abate. All: Ugolotti
ARBITRO: Signor Maresca di Napoli
MARCATORI: 7′ Matteini, 38′ Mancino, 82′ Bufalino.
NOTE: Giornata soleggiata e terreno di gioco in discrete condizioni Amm: Giacomini, Spinelli, Fiore S. Esp:– Angoli: 4-4 Rec: 3’pt, 4′ st.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina