Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pisa e Lanciano si annullano nel posticipo di Prima divisione (1-1)

Pisa e Lanciano si annullano nel posticipo di Prima divisione (1-1)

Apre le marcature il solito Carparelli per i nerazzurri. Nella ripresa gli abruzzesi pareggiano grazie a Mammarella. Il tecnico toscano Cuoghi ora rischia.

pisa_festaIl Lanciano coglie sotto la Torre pendente un pareggio importanante, mente per i nerazzurri tante recriminazoini. Un pareggio che sa di sconfitta per i toscani in una partita noiosa e di poco pregio tattico. E’ stata infatti la formazione di Cuoghi a dominare nel primo tempo approfittando di un Lanciano spaurito e spreciso. Ed è come al solito capitan Caraprelli a portare in vantaggio i padroni di casa con un goal da cineteca, di quelli che si ricorderanno a lungo. Nel secondo tempo il Pisa invece si spegne affidandosi ai  pochi spunti del capitano e subisce la crescita del Lanciano che trova il pareggio su contropiede. La rete è firmata dall’esterno Mammarella, abile a farsi trovare pronto quando c’è da spingere la palla in rete. Nel finale c’è spazio per due espulsioni che lasciano in 9 la squadra di casa la quale rischia di subire il 2-1. Unici sprazzi dei nerazzurri due palloni in area clamorosamente falliti da Perez.Finisce 1-1, nono pareggio per i toscani con tanti rammarichi e dubbi. Cuoghiavrebbe le ore contate…  (co. ch.)

Il tabellino
PISA-LANCIANO 1-1
PISA (4-4-2):
Lanni 6,5; Ton 5,5 (7′ st Gimmelli 6), Calori 5, Bizzotto 6, Audel 6; Obodo 6, Tabbiani 5,5 (21′ st Saline 6), Passiglia 6, Favasuli 5; Carparelli 7, Miani 6 (30′ st Perez sv). A disp: Pugliesi, Cossu, Scampini, Mosciaro. All. Cuoghi 6
LANCIANO (4-3-3): Chiodini 6, Colombaretti 6, Mammarella 7, Romito 6,5, Antonioli 6 (33′ st Volpe sv); Amenta 6,5, Di Cecco 6, Sacilotto 6; Turchi 6 (27′ st Zeytulaev sv, 44′ st Colussi sv), Di Gennaro 7, Improta 6. A disp: Aridità, Tarquini, Tamasi, Vastola. All. Camplone 6,5
ARBITRO: Saia di Palermo 6,5
MARCATORI: 16′ pt Carparelli (P), 16′ st Mammarella (L)
NOTE: espulsi al 35′ st Favasuli (P) per proteste, al 46′ st Calori (P) per gioco falloso. Ammoniti: Passiglia, Sacilotto, Ton, Antonioli, Carparelli, Amenta

Related posts