Tutte 728×90
Tutte 728×90

Calabra Maceri ko a Ragusa

Calabra Maceri ko a Ragusa

Si oensava fosse una sfida proibitiva per le ragazze del presidente Vivona, invece il ko per 68-61 lascia l’amaro iin bocca alle rendesi.

chesta_azioneCede sul parquet di Ragusa la Calabra Maceri Rende,una sconfitta che lascia un po’ di amaro in bocca,un risultato che legittima la competitività tecnica della compagine iblea,una prestazione (quella proposta dal roster rendese) confortante,in attesa della gara interna che sabato vedrà ospite Pomezia (vincente su Ancona),avversaria a 2 punti in classifica con Rende che resta ancorata a quota 4,ma con tanta fiducia nel prosieguo.Perde la Calabra Maceri Rende che viene “sopraffatta” nel corso della quarta frazione,subendo un parziale di 6-0 che,dal 47-44 del 30′,la porta al -9 del 44-53 prima,del 48-59 poi (37′).Nella flessione  accusata ad incidere la lunga trasferta sostenuta nel corso della stessa giornata,le uscite per 5 falli della Gallo e della Paparo,l’infortunio di Lidia Castagna (si teme per il tendine di Achille). La superiorità della Passalacqua Ragusa non era in discussione sotto il profilo tecnico;Rende ha espresso una prestazione gagliarda ma (a detta del suo coach) qualche banale errore ha compromesso ancor più la possibilità di sovvertire il pronostico.Rende ha giocato davvero bene,nel corso del primo quarto si è ritrovata sotto di 7 lunghezze (2-9) al 4′,poi ha replicato ed ha concluso la frazione sul 19-21.Due volte si è ritrovata in vantaggio:sul 28-22 del secondo periodo,con Paparo e Urmos ad inanellare punti nella retina avversaria e vmargine  cancellato dal 6-0 realizzato da Ragusa prima del 20′ ; nella terza frazione sul 37-32 del 23′,con Urmos ancora protagonista. La Passalacqua ha ripreso l’inerzia del punteggio favorevole sul 43-42 all’altezza del 27′,concludendo sul 47-44 il terzo quarto e,come detto,scrollandosi di dosso la Calabra Maceri allo scoccare del 32′.Rende ha provato a rientrare in partita,malgrado il -11 accusato a tre minuti dalla conclusione ma,i tiri liberi della Buzzanca (16/20 dalla lunetta per lei,oltre che il 5/13 da 2) hanno vanificato ogni speranza di “incredibile” rimonta.

PASSALACQUA RAGUSA-CALABRA MACERI RENDE 68-61 
(21-19;28-28:47-44)

PASSALACQUA RAGUSA: Buzzanca 26,Mazzone n.e.,Chimenz,Granieri 7,Zerella 13,Di Battista 9,Georgieva 9, Minardi 2,Cabibbo,Scoglia 2. Coach: Romano    
CALABRA MACERI RENDE: Paparo 13,Strano 9,Monaco n.e.,Manzini 10,Lauria 2,Urmos 20,Gallo 3,Del Monaco 2,Di Gregorio n.e.,Castagna 2. Coach: Lopez
ARBITRO: Gallo di Monselice e Chiodi di Selvazzano Dentro

Related posts