Tutte 728×90
Tutte 728×90

L’Isocasa alla prova del derby con Soverato

Dopo lo stop di domenica scorsa al PalaSilvestri di Salerno, che ha interrotto la positiva serie di vittorie consecutive, coach Carbone carica i suoi

isocasa_precampionatoL’Isocasa Cosenza è pronta a tornare in campo domani sera per il derby contro la Ranieri Internetional Soverato. Nell’anticipo della nona giornata del campionato di serie C dilettanti infatti, l’Isocasa ospiterà un’altra neopromossa, la matricola Soverato, squadra che già dalle prime giornate si è fatta notare per le sue ottime qualità. La squadra di coach Tolotti dopo una brillante partenza in campionato, ora sta attraversando un periodo piuttosto negativo, con tre pesanti sconfitte consecutive, di cui due in casa, che hanno determinato l’inevitabile discesa in classifica. Domenica scorsa, infatti, proprio al PalaScoppa di Soverato, si è consumato il secondo insuccesso casalingo dei bianco-blu, contro il Bcc Basket Agropoli che si è imposto per 54 a 66 staccando proprio i soveratesi in classifica e conquistando 2 preziosi punti e il terzo posto. Ed è proprio al terzo posto, a quota 10 punti, che si trova l’Isocasa Cosenza, che dopo la brutta disfatta esterna contro la NuovaPallacanestro Salerno, torna tra le mura amiche del PalaFerraro, per il primo dei due match casalinghi consecutivi, che vedranno i ragazzi di coach Carbone impegnati prima contro Soverato appunto, e poi, domenica prossima contro la squadra di Rosarno. Momento importantissimo dunque per i rossoblu, che devono sfruttare al meglio queste due gare casalinghe, mantenendo una buona posizione nei piani alti della classifica. Coach e ragazzi sono a lavoro da martedì  per preparare al meglio il match di domani sera. L’attenzione è focalizzata in particolare in difesa, dove non si devono assolutamente ripetere gli errori della scorsa gara, e soprattutto, come ripete spesso coach Carbone, bisogna mantenere alta l’attenzione e la concentrazione per tutti i 40 minuti, senza lasciare gratuitamente spazio e opportunità agli avversari. Nelle fila ospiti molto probabilmente non ci sarà il centro titolare Turi Alfonso, ex Cosenza, che dovrà rinunciare al derby a causa di un infortunio. A colmare l’assenza del lungo titolare, ci sarà Roberto Rizzo, buon pivot che sotto canestro farà sentire i 2.03 m di altezza. Particolare attenzione va dedicata al trio Cioffi, Lo Giacco e Mercurio, che una volta scaldata la mano, facilmente trova la via del canestro. Capitan Pate e bomber Bosco avranno quindi dei validissimi avversari con cui misurarsi al tiro e non solo: insomma si preannuncia una gara a colpi di canestro da entrambe le parti. Come sempre la parte tattica sarà  diretta dal play Ginefra; Alesse provvederà a mettere dentro la palla, e Giannotta avrà il suo bel da fare in difesa. Contributo importante per una buona riuscita della partita sarà dato dal pubblico cosentino: bisogna farsi sentire e supportare al meglio i ragazzi rossoblu. Largo a tutti i tifosi dunque e a tutti gli appassionati , che domani sera alle ore 20:30 presso il PalaFerraro di via Popilia potranno assistere ad un match che metterà in luce quanto di buono c’è nel basket calabrese. (Gabriella Ruffolo)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it