Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il punto dopo la 15° giornata di LP1-B

Il punto dopo la 15° giornata di LP1-B

Marsili regala tre punti preziosissimi alla Nocerina che scappa via in classifica. Zeman fa valere la legge dello Zaccheria e batte il Benevento. I tabellini.

barletta-pisaLa giornata numero quindici ha regalato alla Nocerina un allungo importante in classifica. I rossoneri sono riusciti ad espugnare Foligno grazie ad un gol dell’ex Cosenza Marsili. Molossi a +4 sul Benevento che perde a Foggia dopo essere andato in vantaggio si fa segnare due volte dal nuovo capocannoniere del campionato Sau. Il Taranto cade a Siracusa dove Ugolotti adesso è considerato il nuovo profeta della cadetteria e gli aretusei la nuova freccia del Sud. L’Andria liquida con tre sberle il Pisa, mentre il Gela cade nuovamente tra le mura amiche questa volta ad opera del Barletta. Il Lanciano non va oltre lo 0-0 caslingo con la Lucchese, mentre la Juve Stabia vince il derby con la Cavese e pensa in grande. Ecco tutti i tabellini di giornata:
 

Andria – Pisa 3-0

Andria (4-4-2): Spadavecchia 6; Pierotti 6 Fazio 6 (37′ st Thackray sv) Sibilano 6 Di Simone 6,5; Chiaretti 6 Moro 6,5 (31′ st Evangelisti sv) Paolucci 7 Carretta 6,5; Cavalli 6,5 (11′ st Berretti 6) Del Core 7,5. A disp.: Locatelli, Lacarra, Doumbia, Anaclerio. All.: Papagni.
PISA (4-4-2): Lanni 6; Gimmelli 5,5 (1′ st Amoroso 6) Ton 5,5 Audel 6 Bizzotto 5; Tabbiani 6 (25′ st Reccolani 5,5) Obodo 5,5 Passiglia 5,5 Ilari 5,5; Perez 5 (9′ st Mosciaro 5,5) Carparelli 6. A disp.: Pugliesi, Cossu, Saline, Miani. All.: Cuoghi.
ARBITRO: Monaco di Tivoli. Guardalinee: Ciampa e Fiorito.
MARCATORI: 20′ pt Cavalli rig., 33′ pt Del Core rig., 10′ st Del Core.
NOTE: Spettatori 2.500 circa (550 paganti, 1.844 abbonati) per un incasso complessivo di 11.925 euro. Amm: Bizzotto (P), Del Core (A), Spadavecchia (A), Chiaretti (A), Di Simone (A). Angoli 10-2 per il Pisa. Recupero: 2′ pt, 4′ st.

 

Foggia – Benevento 2-1
FOGGIA (4-3-3):
Santarelli; Candrina, Iozzia, Torta, Regini; Kone, Salamon,
Burrai; Varga (79´ Tomi), Sau (91´ Palermo), Insigne. A disp. Ivanov, Caccetta, Basta, Agostinone, Cortese. All. Zdenek Zeman
BENEVENTO CALCIO (4-4-2): Aldegani; Formiconi, Siniscalchi, Signorini, Palermo (60´ Pintori); D´Anna (76´ Germinale), Bianco, Vacca (85´ La Camera), Zito; Clemente, Evacuo. A disp. Baican, Cedrola, Furno, Pacciardi. All. Agatino Cuttone
ARBITRO: Fabrizio Pasqua di Tivoli (Ernetti-Tozzi)
MARCATORI: 15´ D´Anna (B), 38´ Sau (F), 55´ Sau (F)
NOTE: Giornata soleggiata, terreno in buone condizioni. Spettatori 6.326 (duecento tifosi circa provenienti da Benevento) per un incasso di € 96.448 (rateo abbonati più paganti). Amm: Iozzia, Burrai, Insigne (F); Signorini, Formiconi (B). Angoli 7-6. Recupero 1´ pt; 5´ st

 

Foligno – Nocerina 0-1
FOLIGNO (4-4-2):
Rossini 6 (41′ pt Zandrini 6); Iacoponi 6 Merli Sala 6 Giovannini 6,5 (43′ st Giacomelli sv) Bassoli 6; Fondi 6,5 Papa 6 Castellazzi 7 (37′ st La Mantia 6,5) Sciaudone 6,5; Cavagna 6 Falcinelli 6,5. A disp.:Severini, Civilleri, Menchinella, Fedeli. All.: Matrecano.
NOCERINA (4-4-2): Gori 6,5; Scalise 6 De Franco 6 Pomante 5,5 Di Maio 6,5; Bolzan 6 Marsili 7 De Liguori 6,5 Catania 6; Castaldo 6,5 Negro 6. A disp.: Amabile, Riccio, Nigro, Cavallaio, Galizia, Perticone, Sardo. All.: Auteri.
ARBITRO: Luca Pairetto di Nichelino. Guardalinee: Servilio e Pergorin.
MARCATORI: 35′ st Marsili (N).
NOTE: Spettatori 1.200 circa (600 i tifosi provenienti da Nocera Inferiore). Espulso al 23′ st Cavagna (F) per proteste. Amm: Giovannini (F), Castellazzi (F), Papa (F), Sciauone (F), Falcinelli (F), Marsili (N). Angoli: 3-1 per il Foligno. Recupero: pt 3′, st 3′.

 

GELA – BARLETTA 0-1
GELA (4-4-2):
Nordi 5,5; Petrassi 5,5 Porcaro 6 Cardinale 6 Piva 5,5 (27′ st
Vegnaduzzo 6); Stamilla 5,5 Piano 6 Giardina 5,5 Bigazzi 5 (1′ st Rabbeni 6); Cunzi 5,5 Franciel 5,5. A disp.: Maraglino, Italiano, Puccio, Aliperta, Opoku. All. Provenza.
BARLETTA (4-4-2): Di Masi 7; Galeoto 7 Lucioni 6,5 Ischia 6 (26′ st Anselmi 6) Frezza 6; Menicozzo 6 Rajcic 7 (37′ st Lorusso sv) Bellomo 7 (45′ st D’Allocco sv) Guerri 6,5; Simoncelli 7,5 Margiotta 6,5. A disp.: Tesoniero, Agnelli, Carbonaro, Shiba. All. Sciannimanico.
ARBITRO: Tidona di Torino. Guardalinee: Croce e Mosca.
MARCATORE: 25′ pt Simoncelli.

NOTE: Spettatori 1.500 circa, per un incasso compreso di quota-abbonati di 9.150 euro. Amm: Piano (G), Porcaro (G), Frezza (B), Simoncelli (B), Guerri (B),Rajcic (B) Angoli 6-2 per il Gela. Recupero: 1′ pt, 4′ st.

 

JUVE STABIA-CAVESE 2-1

JUVE STABIA (4-3-3): Fumagalli 6; Fabbro 6, Molinari 6, Scognamiglio 6, Dianda 6; Di Cuonzo 6.5, Davì 5.5 (29′ st Ubaldi 6), Cazzola 6.5; Mbakogu 5.5 (26′ st Valtulina 6), Corona 5.5 (40′ st Pavoletti sv), Albadoro 6. A disp.: Panico, Mezavilla, Siragusa, Gomes. All.: Braglia.
CAVESE (4-3-3): Pane 6.5; Lagnena 6, Pagano 6.5, Troise 6, Siringano 5.5; Alfano 6.5, Zampa 5.5, Citro 6.5 (38′ st Siano sv); Ciano C. 6, Bernardo 5.5 (35′ st Orosoz 6), Quadrini 5.5 (1’st Turienzo 5.5). A disp.: Botticella, D’Orsi, Ciano M. ,Schetter. All.: Barbato (squalificato Marco Rossi).
ARBITRO: Mariani di Aprilia. Guardialinee: Pedrini e Romei.
MARCATORI: 16′ pt Di Cuonzo (JS), 26 pt Citro ©, 30′ st Corona (JS, rig.).
NOTE:. Spettatori 1244 (di cui 661 abbonati e 583 paganti) per un incasso totale di euro 11700, 63. Amm: Citro , Pagano , Dianda (JS), Troise (JS). Angoli: 8 a 4 per la Juve Stabia. Recupero: 2′ pt, 4′ st.

 

LANCIANO-LUCCHESE 0-0
LANCIANO (4-3-3):
Chiodini 6,5; Colombaretti 6 Romito 6,5 Antonioli 6 Mammarella 6; Di Cecco 6 Sacilotto 6,5 Amenta 6 (37′ st Volpe sv); Turchi 6 Di Gennaro 6 Improta 6 (18′ st Zeytulaev 6). A disp.: Aridità, Dall’Agnol, Tama’si, Vastola, Tarquini. All.: Camplone.
LUCCHESE (4-3-3): Pennesi 6; Mariotti 6 Baldanzeddu 6 Bova 6 Pezzi 6,5; Carloto 6 Cheikh Merai 6 Grassi 6; Pera 6 (13′ st Galli 6) Marotta 6,5 Biggi 6 (17′ st Marasco 6). A disp.: Pardini, Petri, Pondaco, Schenetti, Taddeucci. All.: Indiani.
ARBITRO: Brasi di Seregno. Guardalinee: Delle Foglie e Abruzzese.
NOTE: Spettatori 2.000 circa (946 abbonati) In curva nord una ventina di tifosi ospiti. Espulso al 30′ st Grassi (Lu) per doppia ammonizione. Amm: Mariotti (Lu), Colombaretti (L), Pezzi (Lu), Sacilotto (L), Grassi (Lu),Carloto (Lu).  Angoli: 6 a 1 per il Lanciano. Rec.: 1’pt,4’st.

 

SIRACUSA-TARANTO 1-0
SIRACUSA:
Baiocco, Lucenti, Strigari, Spinelli, Petta, Ignoffo, Bufalino (13′ st Abate), Mancosu (37’st Moi), Cosa (22’st Desideri), Mancino, Giordano. A disposizione: Fornoni, Di Silvestro, Moi, Rosella, Biondo; Allenatore: Guido Ugolotti.
TARANTO: Bremec, Cutrupi, Colombini, Di Deo (25’st Pensalfini), Migliaccio, Prosperi, Garufo (34’st Ferraro), Giorgiono, Innocenti, Rantier (16’st Ciotola), Antonazzo. A disposizione: Barasso, Sabatino, Branzani, Russo. Allenatore: Davide Dionigi.
ARBITRO: Aureliano di Bologna.
MARCATORI: 63′ Mancino
NOTE: Ammoniti: Petta (S); Antonazzo (T); Giordano (S); Bufalino (S); Giorgino (T). Recupero: pt 2′ – st 5′

Related posts