Tutte 728×90
Tutte 728×90

Fallisce il ribaltone societario. Somma: “Grande fiducia nei dirigenti”

Fallisce il ribaltone societario. Somma: “Grande fiducia nei dirigenti”

Le parti non trovano l’accordo per il passaggio di quote e il club resta nelle mani della famiglia Pagliuso. Il tecnico laconico: “Ma di cosa si stava discutendo?”

somma_contro_il_lanciano

L’allenatore del Cosenza Calcio 1914

Contrariamente a quanto trapelato in mattinata e ieri in serata, in seno al club rossoblù pare che non avverrà alcun ribaltone. La famiglia Pagliuso, rappresentata ieri sera nella riunione presso gli uffici di De Rose da Luca e dal vecchio patron ai tempi della B Paolo Fabiano, non ha trovato l’accordo con il gruppo che fa riferimento a Mirabelli per la direzione dell’area tecnica. Tutto come prima, quindi, almeno finché ai vertici del club non cambieranno le figure di riferimento. E a breve sembra proprio che ci saranno delle novità che tuttavia non provocheranno terremoti. Nel frattempo Somma è stato informato di quanto stava per accadere solo poco prima del suo rientro in città “In Italia i giornali più letti sono di gossip, il film più visto è di genere trash. Insomma, di che stamo a parlà? Sono del parere che se una cosa la si vuole fare, la si fa e basta. A Roma le chiacchiere stanno a zero”. E’ carico il tecnico dei Lupi che rincara la dose. “Ho tanta fiducia nella società perché siamo tutti amici da vent’anni e nei momenti di difficoltà l’unione si rafforza”. Per quanto riguarda la parte tecnica invece, segnali molto confortanti dalla trasferta di Viareggio. “Siamo arrivati al tiro con tutti i giocatori e per sette volte circa. Dietro ogni prestazione c’è uno studio accurato e una preparazione minuziosa ed in questo lo staff mi è costantemente di grande aiuto. L’Atletico Roma? Se le condizioni del gruppo restano quelle attuali e nessuno farà capatine estemporanee in infermeria sarà una di quelle partite che ci riconcilieranno col calcio”. In chiusura la firma in calce. “Sono carico come non mai perché nel dna di questa squadra c’è la vittoria e quando riuscirà a trovare un po’ di serenità dimostrerà di essere in grado di fare quello che vuole. Ribadisco che sono qui non per i soldi e siccome c’è qualcuno che ha chiesto di vedere il mio contratto, può rendersene conto prendendone visione in Lega”. (Francesco Palermo)  

Related posts