Cosenza Calcio

Wagner, toda joia toda beleza

Il brasiliano ha conquistato tutti grazie a prestazioni di buon livello e al sorriso col quale scende in campo. “Sono a Cosenza per vincere il campionato”.

wagner_col_foligno

Luis Wagner Fogolari, il brasiliano
del Cosenza Calcio 1914

Luis Wagner Fogolari ha il sorriso stampato sulle labbra. Come tutti i brasiliani del resto. “Parlate piano, capisco a stento l’italiano” precisa prima di tenere la sua prima conferenza stampa. Il clima è gioviale e l’allegria del difensore rossoblù è contagiosa. “Anche nello spogliatoio mi dicono che sono sempre allegro, ma è nel mio dna. La vita è bella, perché rattristarsi?”. Un inno alla gioia, come è tipico della gente verdeoro. La sua breve carriera è iniziata in Brasile, nelle giovanili del Gremio. “E’ la squadra della mia città, Porto Alegre, e lì ho fatto tutta la trafila nelle giovanili. Il calcio era diverso, molto più veloce e tecnico. In Italia, invece, si cura tanto l’aspetto tattico. Sono qui da agosto e sono arrivato dopo che Castagnini ha trovato l’accordo col mio procuratore. L’obiettivo è la serie B”. I primi giorni a Cosenza era un po’ spaesato, poi man mano si è integrato nello spogliatoio assieme al resto dei compagni. “Sono molto amico con Olivieri, Daud ed Essabr, ma tutti quanti mi dano mille consigli per crescere. In campo Riamondi e Di Bari mi guidano passo passo. A propostio di Raimondi, non è strano vedere una argentino ed un brasiliano andare così d’amore e d’accordo?”. La chiamata alla maglia da titolare ha sollevato su di lui qulche dubbio, ma di testa non ne perde una. “Piano piano sto crescendo. Ho superato un problema alla caviglia e acquisito una condizione atletica accettabile. Somma, inoltre, mi sta dando fiducia e sta creando un gruppo che si riesca ad isolare dall’esterno. Possiamo ancora farcela a risalire la china. A chi mi ispiro? Ci sono stopper di grande livello come Lucio e Thiago Silva, ma Juan è il numero uno”. Fra poco arriverà il periodo in cui il Carnevale di Rio attirerà a sè molti atleti brasiliani. “Io resto qui, non vado da nessuna parte. A Cosenza mi trovo benissimo e poi c’è un campionato da condurre in porto. Se lo vinciamo vi mostro io il Carnevale…”. Wagner, non fosse altro per la sua simpatia, ha già vinto.  (cosenzachannel.it)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina