Tutte 728×90
Tutte 728×90

Ambrosi cuore rossoblù: “Tifo Cosenza, ma domenica vinciamo noi”

L’ex portiere dei Lupi al San Vito da avversario. “L’Atletico Roma ha un organico tra i più attrezzati: possiamo centrare la B. Avrei voluto chiudere qui la carriera”.

ambrosi_esulta_sotto_la_sud

L’ex portierone dei Lupi Ambrosi

Rieccolo Stefano Ambrosi. Il suo ricordo a Cosenza è ancora vivo come le due promozioni conquistate a furia di parate miracolose sotto la Curva Sud. Poi l’inspiegabile cessione: cose che nel calcio succedono. “Dovevo chiudere qui la mia carriera. E’ una cosa risaputa che fosse questo il mio sogno nel cassetto. Ad ogni modo non vedo l’ora di tornare in città per riabbracciare tanti amici – spiega – Gli anni trascorsi in riva al Crati mi hanno lasciato davvero tanto e aspettavo da tempo il momento di poter tornare in Calabria”. Il numero uno oggi difende i pali dell’Atletico Roma, prossimo avversario dei rossoblù. “Siamo una squadra fortissima e, senza nasconderci, posso affermare che l’organico è tra i più attrezzati della categoria. Puntiamo al salto in  serie B e se adesso non siamo in vetta è perché abbiamo registrato qualche scivolone di troppo fra le mura amiche. In trasferta invece andiamo una scheggia: sei vittorie ed un pareggio. Abbiamo perso a Cava de’ Tirreni nel recupero per una conduzione arbitrale un po’ così”. Ambrosi poi parla della partita. “Sarà divertente, non hi dubbi. Io sono un tifoso del Cosenza, ma domenica vinciamo noi. Mi sorprende che i rossoblù non siano in cima a lottare spalla a spalla con noi per la promozione, ma so che ci sono stati dei piccoli problemi. Ad ogni modo la squadra fa paura e a quanto pare sta entrando anche in forma”. Il saluto finale è l’augurio migliore che potesse fare. “La città merita di stare in serie B ed è lì che tornerà. Il campionato è lungo e magari alla fine saliamo assieme…”. (cosenzachannel.it) 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it