Tutte 728×90
Tutte 728×90

Incocciati: “Tra noi e il Cosenza la differenza l’ha fatta Biancolino”

Il tecnico laziale a fine gara: “E’ stata una gara decisiva da una giocata importante di un giocatore che ha grandi qualità”. E sulla squadra di Somma dice: “E’ stata costruita per vincere e dirà la sua fine alla fine”.

dsc_0977

Il tecnico dell’Atletico Roma, Giuseppe Incocciati (47) foto rosito

L’Atletico Roma versione “orange” è costretta ad inchinarsi per la seconda volta in trasferta (dopo la sconfitta contro la Juve Stabia). La migliore squadra da trasferta del campionato (sei vittorie in nove gare) cade al San Vito. Un gol di Biancolino castiga Ambrosi e soci. A fine gara questo il commento del tecnico Giuseppe Incocciati (47). “Inizialmente abbiamo anche fisiologicamente accusato la voglia del Cosenza che ha spinto in maniera forte. Noi con qualche leggerezza abbiamo messo in difficoltà la nostra difesa. Poi siamo cresciuti e credo che siamo stati padroni del campo. E’ stata una gara decisa da una giocata importante di un giocatore che ha grandi qualità. Per loro fortuna è accaduto al Cosenza. Qualche minuto prima è capitato a noi l’occasione importante ma non l’abbiamo sfruttato”. Poi il commento si sposta sulla squadra rossoblù. “Il Cosenza è stato bravo a reagire dopo un momento difficile. Del resto questa squadra è stata costruita per vincere il campionato ed ha una rosa molto competitiva che credo si riprenderà. Non c’è stata grande diffierenza tra noi e la squadra di Somma ma, ripeto, alla fine è stato un episodio a decidere la gara. Queste sono le fdifficoltà che si incontrano in questo campionato. Se non sfrutti le occasioni cghe ti capitano trovi squadre come il Cosenza che ti puniscono appena ne hanno l’occasione”. L’attenzione poi si sposta sulla sua squadra. “Noi abbiamo un grosso difetto: ad inizio gara dobbiamo stare più attenti. Ci mettiamo troppo ad entrare in partita. E purtroppo contro squadre come il Cosenza puoi anche pagarlo. Senza dimenticare che il campo era pesante ed è stata una gara maschia anche se i flussi di gioco sono state interessanti. Sta di fatto che accettiamo la sconfitta e andiamo avanti per la nostra strada”. (Luigi Gatti)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it