Cosenza Calcio

Somma: “E’ cambiato il vento. Questa vittoria può essere la svolta”

L’allenatore silano dedica la vittoria a Bernardi: “Gli siamo vicini”. E sulla gara odierna commenta: “Ho visto negli occhi dei ragazzi la voglia di vincere e dimostrare il proprio valore”. Possibile rinvio della gara di Coppa Italia contro la Juve Stabia.

somma_sorridente

Il tecnico silano Mario Somma (47)

Finalmente! Questo deve aver pensato Mario Somma (47) al fischio finale della gara odierna contro l’Atletico Roma. Il ritorno alla vittoria casalinga dopo quasi un meso e mezzo è una boccata d’ossigeno per l’allenatore laziale. In sala stampa, al suo arrivo, il primo pensiero è per Alessandro Bernardi e per la perdita del padre avvenuta questa mattina. “Siamo vicini ad Alessandro e alla famiglia. Una disgrazia. Il ragazzo è andato via subito questa mattina. Io apprendo solo ora della morte del padre. Durante la gara più volte abbiamo chiesto notizie perché non sapevamo di preciso cosa fosse accaduto e quali fossero le reali condizioni del padre di Bernardi. Siamo tutti vicini al giocator. A nome di squadra e società gli mandiamo un abbraccio immenso”. Poi si passa a commentare la gara. “Si sono affrontate due squadre che hanno onorato il gioco del calcio. Mi aspettavo sin da subito un Cosenza voglioso. Ho visto negli occhi dei ragazzi la voglia di vincere e dimostrare il proprio valore. Purtroppo il campo non ha agevolato lo spettacolo. Un po’ come è avvenuto ieri in Chievo-Roma. Però credo che sia stata ugualmente una gara bella, intensa dove noi abbiamo creato tanto sin dall’inizio concretizzando poco. Abbiamo creato palle gol a livello industriale. In alcune circostanze Ambrosi è stato superlativo. In altre abbiamo peccato in precisione. Consentitemi poi un messaggo al pubblico che mi chiedeva di effettuare qualche cambio nella ripresa. Non è facile effettuare sostituzioni. I cambi vanno fatti con senso logico e senza far perdere quella stabilità ad una squadra che oggi ha dimostrato di stare bene. Una delle compeneti che hanno permesso a questa squadra di riprendere la marcia è stato anche il recupero di giocatori importanti come Fiore e non solo”. Nell’analizzare la gara Somma si sofferma sui campi pesanti e il rischio elevato di infortuni oltre a delle prestazioni che ne risentono. “Dobbiamo far correre più la palla che i giocatori. Con questi campi pesanti rischi molto. E noi già chiediamo molti sacrifici a diversi giocatori, senza dimenticare che abbiamo altri giocatori come Degano e Daud che non sono al top. Biancolino? Ha tenuto in apprensione da solo un’intera difesa. Ma anche gli altri giocatori hanno disputato una gara di spessore. Ognuno ha fatto il suo se non oltre. Stiamo bene e credo che si sia visto. Fare una graduatoria di merito mi viene difficile. Sono stati tutti bravi e da elogiare. Vincere contro una squadra importante non può che darci quel qualcosa in più che è mancato nelle settimane passate”. Proseguendo arriva un’altra precisazione del tecnico laziale. “Chiedo a tutti di evitare di accostare problemi economici, pagamenti e via discorrendo alle prestazioni della squadra. Lo spogliatoio è unito e quando scende in campo lo fa con la consapevolezza di poter fare bene senza pensare al contorno, ai pagamenti e quant’altro”. Chiusura con guanto di sfida lanciato alle regine del campionato. “E’ cambiato il vento oggi al San Vito. Questa vittoria deve darci quella forza per cercare di risalire in classifica e trovare quella quadratura del cerchio. Vincere oggi era fondamentale. Questi tre punti devono essere l’inizio di una nuova avventura dove tutti dobbiamo essere prtagonisti”.

Da segnalare in chiusura la richiesta della società rossoblù di rinvio della gara di Coppa Italia contro la Juve Stabia decisiva per il passaggio del turno. Possibile che la richiesta venga accolta nei prossimi giorni. (Antonello Greco)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina