Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, valanga di reti nella partitella infrasettimanale al San Vito

Degano è stato provato in un nuovo ruolo, mentre Essabr, Mazzeo e Biancolino hanno centrato di continuo il bersaglio. Tra i pali ci sarà ancora De Luca.

essabr_e_biancoino_in_allenamento

Essabr cerca di liberarsi di Biancolino

E’ un buon momento quello che sta attraversando la truppa di Somma, apparsa in un ottimo stato di forma nella partitella pomeridiana. Il tecnico ha schierato a campo ridotto due squadre da dieci uomini per verificare la tenuta atletica e fisica di un gruppo che si appresta a partire alla volta di Foggia. Somma ha mandato in campo da una parte De Luca fra i pali con Matteini, Raimondi e Giacomini a difesa della porta. A centrocampo De Rose ha affiancato Degano, provato al fianco di Stefano Fiore. In attacco invece si sono mossi, e anche bene, Mazzeo autore di una tripletta, Biancolino e Daud. Dall’altra parte del campo, con la pettorina gialla, Galeano ha difeso la porta dietro ad Ungaro, Fanucci, Di Bari e Wagner, insuperabile nel pacchetto arretrato e autore di un gol capolavoro con una sventola dai venticinque metri. A centrocampo hanno giocato Roselli, Coletti e Adriano Fiore ad ispirare i movimenti di Olivieri ed Essabr autentico mattatore dell’incontro con quattro gol messi a segno. Per la cronaca dopo un primo tempo terminato 5-4 per gli uomini in pettorina, Mazzeo ha trascinato la squadra avversaria alla vittoria. Il match si è concluso sul risultato di 8-7 per gli uomini in maglia rossa, in gol con Matteini, De Rose, Daud, Biancolino (2) e Mazzeo (3). Per la squadra in pettorina oltre al poker di Essabr sono andati in rete Wagner, e Roselli che ha messo a segno una doppietta. Somma ha potuto trarre ottime indicazioni dalla partitella che ha evidenziato l’ottimo stato fisico del gruppo e la forza di una squadra che sotto porta può davvero far male a Zeman e al suo Foggia.  (Francesco Palermo)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it